QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bienno: incendio a Campolaro, Bellicini non risponde al Gip e resta in carcere

giovedì, 6 aprile 2017

Brescia – Resta in carcere e alle domande del Gip del tribunale di Brescia Oscar bellici9ni non ha risposto. Il 23enne di Bienno arrestato dai carabinieri del nucleo forestale e della Compagnia di Breno per incendio doloso resta in carcere e il suo legale farà istanza al tribunale del Riesame, impugnando il provvedimento chiesto dal Pm Ambrogio Cassiani e firmato dal giudice del tribunale di Brescia nei confronti del giovane camuno (Nella foto il tribunale di Brescia).tribunale Brescia

Secondo gli inquirenti Oscar Bellicini è il responsabile degli incendi divampati in Valle Camonica il 4 gennaio scorso che divorarono 220 ettari di boschi. Tra gli elementi a disposizione della Procura anche delle foto scattate da ciclisti in transito su un’auto nella zona, tra cui una è riconducibile a Oscar Bellicini. Inoltre secondo la Procura il 23enne avrebbe agito per favorire l’attività di bracconaggio. I danni degli incendi – tra attività dei soccorritori, intervento dei Canadair e devastazione del territorio compreso nel Parco dell’Adamello – sono stati quantificati in centinaia di migliaia di euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136