QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bienno, in cammino con Santa Chiara: pellegrinaggio notturno fino a Lovere

domenica, 9 agosto 2015

Bienno – Torna l’appuntamento di Santa Chiara anche in Valle Camonica, con il pellegrinaggio notturno tra domani e martedì 11 agosto. L’iniziativa è promossa da don Battista Dassa, sacerdote della parrocchia di Ponte di Legno (Brescia) e conosciutissimo per la sua attività pastorale in tutta la Valle Camonica, e ha per titolo “La luce di Chiara”: è un pellegrinaggio notturno in cammino con Santa Chiara, ‘Camminare è un’arte’, il programma di sentieri da percorrere nel Bresciano. Nella notte tra il 10 e l’11 agosto avrà luogo il pellegrinaggio che da Bienno porterà a Lovere tra soste di riflessione e pause di preghiera.

L’indon Battista Dassa  1izio è previsto per le 20.30 di domani presso il Monastero delle Clarisse di Bienno dove inizierà con la preghiera del “transito di Santa Chiara”. Il cammino sarà guidato da don Dassa (Nella foto a destra).

In seguito la partenza del percorso che toccherà Berzo, Trinità, Esine, Piamborno, Erbanno, Gorzone, Angolo, il lago Moro, Bessimo, Rogno, Piazze, Castelfranco e Volpino. Da qui i pellegrini si dirigeranno a Lovere e, una volta raggiunto il convento delle Clarisse, avrà luogo la Santa Messa, prevista per le 7.30 e preceduta dai Salmi del mattutino.

La partecipazione è libera e aperta a tutti. Si consiglia di portare una torcia, di indossare abbigliamento comodo e scarpe adatte ad un lungo cammino.  Su richiesta sarà anche possibile prenotare il pullman per il ritorno (costo 5 euro).

Per informazioni. dassa.battista@gmail.com


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136