QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bienno: addio a Silvia Zotta, artista argentina che ha collaborato al progetto “Borgo degli Artisti”

martedì, 8 settembre 2015

Bienno – Cordoglio a Bienno e in Valle Camonica per la scomparsa dell’artista argentina Silvia Zotta,  46 anni, che è stata la prima ospite della Casa degli artisti di Bienno, realizzata dal Distretto Culturale di Valle Camonica in collaborazione con il Comune di Bienno. Silvia Zotta, nata nel 1969 a Buonos Aires è stata un riferimento per la sua creatività colorata che ha contagiato tutti quanti l’hanno conosciuta e collaborato con lei nella Valle dei Segni. Nel 2005 ha vinto (ex aequo) il prestigioso premio Faenza  al 54° concorso internazionale della ceramica d’arte.

Con estremo cordoglio il Comune di Bienno e il Distretto Culturale Valle Camonica hanno ricordato la prematura scomparsa di Silvia Zotta, artista ceramista argentina che per prima partecipò al progetto del “Borgo degli Artisti”silvia zotta foto Pavarini, nato da una collaborazione tra Distretto Culturale di Valle Camonica e Comune di Bienno.

Tutti gli amici e gli artisti che l’hanno conosciuta la ricordano per la sua creatività colorata che ha contagiato positivamente tutti quanti hanno collaborato con lei nel corso dell’avventura del Borgo degli Artisti. E in Valle Camonica oggi c’è un messaggio: “Grazie Silvia, Ciao”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136