QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Berzo Inferiore: il TAR boccia la centralina idroelettrica in Val Grigna

mercoledì, 16 novembre 2016

Berzo Inferiore – La querelle sulla centralina idroelettrica sembra essere giunta alla conclusione. Ai privati è stata negata l’autorizzazione a realizzare la centralina, il Tar ha dato ragione agli enti locali, mentre il Comune ha ottenuto un primo via libera a realizzare la centralina vicino all’acquedotto comunale.

Casa Acqua Life

LA VICENDA – Negli scorsi anni la società Magnolia aveva chiesto di realizzare due centraline sul Vaso Re, canale che attraversa l’abitato di Berzo, l’Amministrazione comunale si era subito opposta. Inoltre era sorto il comitato che aveva raccolto le firme contro il progetto di sfruttamento dell’acque in Val Grigna. Sono arrivati anche i primi pronunciamenti della giustizia amministrativa: il Tar ha dato ragione a Comune e Provincia che hanno negato l’autorizzazione a costruire la centralina. Ora si attende la decisione della società Magnolia che poterebbe ricorrere al Consiglio di Stato. Nel frattempo l’acqua della Val Grigna e la tutela ambientale della Val Grigna sono salve.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136