QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Azzardo: da Regione Lombardia 2 milioni per 91 progetti, fondi anche in Valle Camonica

venerdì, 9 giugno 2017

Edolo – “Numeri da record: 91 progetti approvati per 2 milioni di euro di finanziamento regionale. Ma, soprattutto, una rete di partecipanti che coinvolge 899 Comuni, 124 istituti scolastici e 304 partner pubblici e privati da tutta la Lombardia. Un grandissimo successo, che ci spinge a lavorare con ancora piu’ convinzione per combattere la piaga sociale della ludopatia. L’ennesima conferma, se ancora ve ne fosse bisogno, che la Lombardia e’ schierata in maniera forte e decisa per contrastare il gioco d’azzardo patologico. Materiale, che fin dalle prossime ore, inviero’ al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al sottosegretario Pier Paolo Baretta e al presidente dell’Anci Antonio Decaro, per fargli capire come la strada giusta da seguire in materia di ludopatia sia quella tracciata in Lombardia e non le politiche ‘morbide’ e poco incisive previste dal Governo”. Lo dichiara l’assessore al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta’ metropolitana di Regione Lombardiia Viviana Beccalossi, annunciando i risultati del nuovo Bando regionale per il contrasto al gioco d’azzardo patologico, ufficializzati oggi dopo il lavoro della Commissione chiamata a giudicare i progetti presentati dai Comuni capofila.

“Sono sempre piu’ orgogliosa – prosegue Viviana Beccalossi – di vedere come e amministrazioni pubbliche il terzo settore abbiano risposto con idee concrete di contrasto al gioco d’azzardo patologico e proseguire il grande lavoro messo in campo in questi anni. Il bando, del resto, ci era stato richiesto ‘a furor di popolo’ dopo il grande successo registrato da quello precedente, che ci aveva permesso di finanziare 68 progetti in tutta la Lombardia. Senza dimenticare, poi, che contestualmente, proprio in questi giorni, abbiamo stanziato, in accordo con Delia Campanelli, direttore scolastico della Lombardia, 200.000 euro destinati esclusivamente ai progetti degli studenti della nostra regione”.

L’assessore Beccalossi ha ricordato che proprio con l’intenzione di non disperdere tutte le esperienze messe in campo in questi anni il bando e’ stato articolato in 3 linee, di cui la prima (49 progetti) dedicata alla prosecuzione di progetti gia’ finanziati nel precedente bando, la seconda (31 progetti) a nuovi progetti presentati da nuovi soggetti e la terza (12 progetti) dedicata a nuovi progetti presentati da soggetti gia’ finanziati con il precedente bando. Gli ambiti di azione previsti nel bando sono: informazione e comunicazione, formazione, ascolto e orientamento mappatura e contestuale azione di controllo, azioni no slot, controllo e vigilanza, ricerca.

“Le cifre – continua Viviana Beccalossi – da sole non bastano a spiegare come grazie a questi progetti ogni giorno si occuperanno della ‘droga del terzo millennio’ non solo una buona parte dei mostri Comuni, ma l’intera societa’ civile: dalle parrocchie ai sindacati, dai gruppi sportivi ai centri anziani, dalle scuole a tutto il mondo del volontariato. E spero che anche istituzioni come la Federazione italiana giuoco calcio, al cui presidente Carlo Tavecchio, ho consegnato la maglietta lombarda anti-ludopatia, abbandonino sponsorizzazioni legate al gioco d’azzardo”.

beccalossi tavecchio“Mentre a Roma – conclude Viviana Beccalossi – il tema della ludopatia e’ derubricato a questione tecnica-contabile guardando ai 10 miliardi di euro di gettito fiscale garantiti dal gioco, in Lombardia lavoriamo tutti insieme per trattare questo problema per quella che e’ un’emergenza sociale”.

Di seguito i Comuni capofila dei progetti finanziati da Regione Lombardia suddivisi per provincia, numero progetti e importo finanziato.

- PROVINCIA DI BERGAMO: 15 PROGETTI, 175 COMUNI
Palazzago 15.000
Seriate 15.000
CM Laghi Bergamaschi 15.000
Villongo 15.000
Lurano 15.000
CM Valle Brembana 15.000
Bergamo 15.000
Trescore Balneario 15.000
Bolgare 15.000
Romano di Lombardia 14.380
Clusone 15.000
Albino 15.000
Paladina 15.000
Osio Sotto 23.987
Dalmine 15.000
Totale 233.367 euro

- PROVINCIA DI BRESCIA: 14 PROGETTI, 138 COMUNI
Montichiari 12.672
Brescia 15.000
Borgosatollo 15.000
CM Valle Trompia 15.000
CM Valle Sabbia 2 progetti 30.000
Desenzano 15.000
Collebeato 15.000
Ospitaletto 15.000
Chiari 30.000
CM Sebino 30.000
Gottolengo 16.400
Palazzolo 30.000
CM Valcamonica 30.000
Totale 269.072 euro

- PROVINCIA DI COMO: 4 PROGETTI, 47 COMUNI
Tremezzina 15.000
Como 15.000
Cermenate 30.000
Lomazzo 29.922
Totale 89.922 euro

- PROVINCIA DI CREMONA: 4 PROGETTI, 38 COMUNI
Gussola 15.000
Cremona 30.000
Pandino 30.000
Agnadello 11.440
Totale 86.440 euro

- PROVINCIA DI LECCO: 1 PROGETTO, 82 COMUNI
Lecco 15.000

- PROVINCIA DI LODI: 1 PROGETTO, 10 COMUNI
Brembio 25.000

- PROVINCIA DI MILANO: 18 PROGETTI, 83 COMUNI
Rosate 15.000
Cologno M. 14.850
Novate M. 15.000
Vimodrone 15.000
Milano 4 progetti 83.897
Melzo 30.000
Corbetta 30.000
Peschiera B. 30.000
Rozzano 30.000
Cinisello B. 30.000
Rho 29.932
Trezzo Adda 28.200
Cesano Boscone 23.115
Sesto S.G. 29.963
Lacchiarella 30.000
Totale: 449.778 euro

- PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA: 6 PROGETTI, 33 COMUNI
Monza 2 progetti 42.000
Seregno 30.000
Desio 30.000
Lissone 30.000
Lentate sul Seveso 11.864
Totale 143.864

- PROVINCIA DI MANTOVA: 5 PROGETTI, 30 COMUNI
Borgo Virgilio 15.000
Gonzaga 15.000
Viadana 30.000
Quistello 30.000
Castiglione Delle Stiviere 30.000
Totale: 120.000

- PROVINCIA DI PAVIA: 11 PROGETTI, 137 COMUNI
Sannazzaro de’ Burgondi 15.000
Vigevano 2 progetti 40.000
Stradella 15.000
Mortara 15.000
Pavia 2 progetti 44.960
Siziano 15.000
Inverno e Monteleone 30.000
Voghera 2 progetti 60.000
Totale: 234.960

- PROVINCIA DI SONDRIO: 1 PROGETTO, 18 COMUNI
Chiavenna 15.000

- PROVINCIA DI VARESE: 11 PROGETTI, 108 COMUNI
Samarate 14.680
Tradate 11.400
Luino 2 progetti 45.000
Saronno 2 progetti 44.900
Varese 2 progetti 44.881
Casale Litta 30.000
Cocquio Trevisago 18.300
Busto Arsizio 29.900
Totale: 239.061 euro


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136