QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Autostrada della Val Trompia: l’opera può partire. Delrio-Mottinelli: si è parlato anche delle gallerie di Garda e Valle Camonica

giovedì, 5 maggio 2016

Brescia – Il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, ha incontrato in data odierna il Ministro Graziano Delrio, che gli ha dato alcune risposte importanti a temi che toccano da vicino la viabilità bresciana.Pierluigi Mottinelli

Riguardo all’autostrada della Valle Trompia – ha dichiarato il Presidente Mottinelli il Ministro ha dato mandato all’ANAS di procedere all’aggiudicazione definitiva dei lavori. Il Ministero nei prossimi giorni fornirà maggiori dettagli, ma l’opera può ora partire”.

Il lavoro di tante generazioni – ha dichiarato il Presidente della Comunità Montana della Valle Trompia, Massimo Otelliha dato il frutto sperato e la possibilità alla Valle Trompia di un’alternativa concreta e di un possibile rilancio socio-economico”.

Soddisfatto anche il Consigliere delegato ai Trasporti, Diego Peli, che ha seguito con il Presidente Mottinelli l’iter dell’autostrada: “Dopo 50 anni di promesse, finalmente l’autostrada “si fa”. Un grande risultato per il territorio, per l’economia e per la comunità bresciana nel suo complesso. Un’opera che darà slancio e rivitalizzerà la Valle, voluta con forza dai nostri sindaci, ai quali va il nostro riconoscimento”.

Novità anche per quanto riguarda la concessione dell’A21 Brescia-Cremona. “Il ministro Delrio – ha continuato il Presidente Mottinelli farà in modo che i tempi dell’iter per chiudere l’aggiudicazione siano brevi. Il passaggio della concessione al gruppo GAVIO, che aveva vinto la gara, consentirà a Centro Padane di incassare il valore di subentro, che si aggira intorno ai 260 milioni di euro”.

Infine comunicazioni anche per quanto riguarda Flero. “Dopo le sollecitazioni del sindaco Nadia Pedersoli – ha aggiunto il Presidenteè stata sbloccata la richiesta per quanto concerne la bretella del suo Comune, che si collega alla Corda Molle, risolvendo così i problemi legati alla viabilità del paese”.

Temi concreti anche per le gallerie del Garda e della Valle Camonica. “Ringrazio il Ministro – ha concluso il Presidente Mottinelliche a pochi giorni dalla sua visita alla nostra città – ha dato risposte concrete, promettendo a settembre un altro incontro a Brescia”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136