QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Auto si ribalta a Berzo Demo: coinvolta una 45enne. A Ponte di Legno incidenti sulle piste

domenica, 16 febbraio 2014

Berzo Demo - Domenica mattina di paura per una 45enne, coinvolta in un incidente stradale a Berzo Demo. L’accaduto in Via Nazionale pochi istanti dopo le 9.30: una donna, 45 anni, residente a Cedegolo, è  stata ricoverata all’ospedale di Esine per le ferite riportate nel ribaltamento dell’auto. L’incidente, al vaglio dei carabinieri di Breno, è avvenuto sull’ex statale 42: la Ford Fiesta condotta dalla signora, forse per il fondo stradale bagnato, dovuta alla pioggia battente, è finita contro un muro e si è ribaltata sull’ex statale. per fortuna in quel momento non transitava in direzione opposta qualche auto e quindi oltre al grande spavento, le ferite sono state lievi.

foto 1 (1)

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Edolo, che hanno estratto dalle lamiere della vettura la donna, quindi con un’ambulanza dell’Associazione Arnica è stata trasportata all’ospedale di Esine. Sono in corso accertamenti, ma le sue condizioni non sono gravi. I militi del distaccamento di Edolo hanno lavoro per la pulizia della strada, mentre gli agenti della polizia locale della Valle di Saviore ha regolato il traffico, nella zona dell’incidente a senso unico alternato per circa un’ora. I rilievi dell’incidente sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Breno. normale viabilità nella zona. Nella foto i soccorsi dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Edolo.

IN PISTA 

Intanto sulle piste si registrano i primi interventi dell’equipe medica del 118: alla base di partenza degli impianti sciistici di Ponte di Legno due incidenti hanno coinvolto quattro persone, entrambi intorno alle 10.30. Per tutti si è trattato di traumi leggeri che sono stati classificati in codice giallo dai medici.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136