QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Assoluti Enduro: successo di Redondi e ottimi risultati di Philippaerts e Martini. Il team MC Sebino primo nelle gare in Puglia

martedì, 8 marzo 2016

Malegno  (Al. Pa.) – Un successo come team e grandi soddisfazioni per i piloti – Redondi, Philippaerts e Martini – che hanno centrato il podio in entrambe le giornate di gare a Pietramontecorvino (Foggia), dove nel weekend si è disputata la seconda prova degli Assoluti Enduro.

Mc Sebino - Puglia“Siamo molto soddisfatti – commenta la due giorni Costante Bontempi (al centro nella foto durante la premiazione), presidente del Moto Club Sebino –  le gare in Puglia hanno messo in evidenza la forza dei nostri piloti che hanno conquistato importanti risultati, andando sempre a podio. Inoltre come team siamo giunti primi, battendo le Fiamme Gialle che storicamente sono i nostri avversari più temuti e che da sempre ci danno filo da torcere”.

I piloti e il team con sede a Malegno (Brescia) puntano dritto al titolo e quest’anno nelle prime gare – Lignano Sabbiadoro e Pietramontecorvino – hanno dimostrato il loro valore. Infatti nella prima gara sono stati centrati un 2° posto di Redondi e un 2° e 4° posto di Martini e ottimi piazzamenti per Belotti e Philippaerts.Giacomo Redondi 1

Invece a Pietramontecorvino Giacomo Redondi (nella foto) ha conquistato sia sabato che domenica due primi posti di classe, Deny Philippaerts in entrambi i giorni è giunto secondo e nella gara di domenica per questione di centesimi non è salito sul podio più alto, mentre Gianluca Martini ha centrato due  terzi posto.

“Siamo partiti bene – aggiunge Bontempi – e adesso ci prepariamo al Mondiale, che partirà in Marocco e che vedrà impegnati  come unici italiani i nostri tre piloti (Redondi, Philippaerts e Martini ndr.). Speriamo di raccogliere qualche soddisfazione anche in quella competizione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136