QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Artogne: due giovani denunciati dai militari per detenzione di materiale pedopornografico

sabato, 28 febbraio 2015

Artogne – I carabinieri della stazione di Artogne hanno denunciato due 19enni, uno operaio e l’altro studente, residenti nella media e nella bassa Valle Camonica per il reato di detenzione di materiale pedopornografico.CARABINIERI LARGE

L’indagine era stata avviata, lo scorso anno, su segnalazione di alcuni istituti scolastici della Valle Camonica all’interno dei quali si aveva sentore della diffusione, tramite una nota applicazione per telefonini, di immagini di ragazze minorenni in atteggiamenti, a dir poco, scabrose.

L’indagine è stata alquanto complessa poiché si è dovuto individuare una serie di numeri telefonici sospetti e da essi risalire ai numeri telefonici da cui poi si è accertato le immagini erano state originariamente diffuse. Durante una attività locale di perquisizione locale, ai due sono stati sequestrati i telefonini con numerosissime immagini pedopornografiche.

L’indagine potrà avere ulteriori sviluppi poiché non si esclude il deferimento di altre persone. I militari invitano a prestare molta attenzione perché ci sono persone che non si rendano conto che la diffusione e detenzione di tali immagini costituisce un grave reato perseguito dalla legge in maniera molto severa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136