QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Armi clandestine nel bagagliaio: carabinieri arrestano artigiano ad Aprica

venerdì, 12 settembre 2014

Aprica - E’ stato arrestato in flagranza di reato, dai carabinieri della Stazione dei carabinieri di Aprica, per possesso illegale di armi clandestine contraffatte, Cristiano Valtorta, artigiano 44enne originario di Carate Brianza.armi

L’uomo, nel pomeriggio di ieri, è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica marca “Colt” calibro 22 con matricola abrasa, completa di 81 proiettili e un fucile a pompa calibro 12, completo di 15 cartucce a pallettoni.

Entrambe le armi, perfettamente funzionanti ma sprovviste della prevista punzonatura del banco di prova e quindi, per legge, considerate “clandestine”, erano nascoste nel bagagliaio della sua autovettura Volkswagen Golf e, sottoposte a sequestro dai militari dell’Arma, verranno ora analizzate per cercare di capire se, in passato, siano state utilizzate nella commissione di qualche reato.

L’uomo, che non aveva alcuna autorizzazione a detenerle, ha dichiarato di averle trovate in montagna, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136