QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Le “Gaie” di Erto gettano la spugna: stop al lavoro in stalla per le cugine originarie di Aprica

giovedì, 19 gennaio 2017

Aprica – Le cugine Maria e Polonia Martinelli, originarie di Aprica (Sondrio) rispettivamente 88 e 86 anni, hanno chiuso la loro stalla. E’ una delle storia che appassiona mezza Italia: le due cugine fin da giovani si erano trasferite, con Tonina gemella di Maria, dalla località delle Orobie Valtellinesi alla Valcellina dove hanno realizzato una stalla a conduzione familiare.

alpeggio allevamento case di viso1

Le due donne erano conosciute come le “Gaie” da Erto e lo scorso fine settimana si sono arrese: hanno chiuso la stalla che da decenni hanno gestito con i loro familiari. Le ultime quattro mucche sono passate a un allevatore dell’altopiano di Alpago.

E’ stata una cerimonia toccante, con la presenza dei cittadini e del sindaco di Erto e Casso (Pordenone), Fernando Carrara. Al termine il ringraziamento dell’intera comunità.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136