QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica, allungata la pista di fondo di Trivigno da 4 a 7 chilometri

venerdì, 20 dicembre 2013

Aprica – L’’allungamento dell’’anello di sci di fondo a Trivigno, la località montana di Tirano situata nella conca sulla dorsale tra Valtellina e Val di Corteno (a monte di Aprica) passa dai 4 chilometri precedenti ai 7 proposti dallo Sci Cai Tirano, che da anni si occupa della ski area.fondo2

Qualche settimana fa Luca Panizza dello Sci Cai aveva manifestato l’’intenzione di ampliare il percorso con un nuovo anello che dall’’albergo Paradiso si sviluppasse lungo la strada che va verso il monte Giovello, all’’alpe Strencia. La giunta comunale di Tirano ha dato incarico al responsabile dell’’area tecnica del Comune di provvedere alle procedure per consentire in via sperimentale l’’apprestamento e l’’apertura al pubblico dell’’ampliamento del tracciato di sci dalla località La Croce alla località Alpe Strencia, utilizzando la strada interpoderale esistente.

In attesa delle nuove nevicate, le strutture a Trivigno sono pronte con il nuovo piazzale di sosta pavimentato con masselli drenanti, che consentano di utilizzare il posteggio con ogni condizione meteorologica. L’’area intorno è stata bonificata: dove c’’erano i pozzetti di captazione dell’’acquedotto, Secam ha rifatto una nuova recinzione. Lo Sci Cai ha ottenuto dalla comunità montana un ulteriore contributo per un altro piccolo sogno che si realizza: il rifacimento della struttura di accoglienza all’’inizio della pista di fondo, dove ci saranno lo spogliatoio e il locale sciolinatura degli sci.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136