QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica, al via i lavori su piazza, piste e cimitero

sabato, 26 ottobre 2013

Aprica – L’autunno è anche sinonimo di grandi opere pubbliche, in particolare ad Aprica dove sono previsti la sistemazione di cimiteri, piazza in Aprica bassa, collegamento fra le piste del Baradello e Magnolta e miglioramento della via Clef. Sono le più importanti opere pubbliche previste per questo autunno e inverno ad Aprica. “La civiltà di un paese la si vede da come vengono tenuti i cimiteri”. Questo il primo commento del sindaco Carla Cioccarelli. “In entrambi i nostri cimiteri non c’era più nessun posto in terra quindi abbiamo dovuto procedere con le riesumazioni. A fronte di questo stiamo partendo con i lavori. Per San Pietro prevediamo di realizzare un nuovo accesso ai disabili, la riqualificazione dell’area antistante con abbattimento della casa e costruzione di una piazzetta con viale d’accesso. Per Santa Maria invece è in programma la realizzazione di un parcheggio antistante, grazie al fatto che abbiamo acquisito dei terreni, e la sistemazione della scala centrale, dei muri perimetrali, oltre alle rampe per i disabili”. Costo complessivo 260mila euro, finanziati per 150mila euro dalla CM Tirano e per 80mila euro dal BIM. Il resto viene coperto dal Comune, senza l’accensione di mutui. Fine lavori prevista per primavera 2014.

ACCESSO ALLA PIAZZA IMG_9414

Riguardo invece la piazza di Aprica bassa, i lavori sono partiti dopo cinque anni di vicende giudiziarie che si sono risolte per il meglio. “Verrà ultimata entro l’autunno, stiamo cercando un nome adeguato. Numerose persone hanno chiesto che i box sotto la piazza vengano venduti”. I lavori della sede dei Vigili del fuoco in via Clef, legata al progetto piazza, inizierà a breve, “non abbiamo potuto partire in estate perché era richiesta la chiusura della via. Il costo complessivo della piazza sarà di 650mila euro”.

PISTE DA SCI

Passiamo poi al collegamento pista C-B. “È in corso di appalto questo collegamento della pista C con la B e l’allargamento del rientro della B lungo il percorso vita. Costo 259mila euro sul PISL Montagna di Regione Lombardia. La conclusione è prevista per l’inizio della stagione invernale”. Infine la via Clef: “Dopo anni di attese, l’amministrazione riesce a dare una parziale risposta ai residenti grazie al finanziamento AQST di 120mila euro. Abbiamo optato per una sistemazione definitiva piuttosto che una semplice asfaltatura. Partenza lavori entro fine anno e fine entro la primavera prossima. Si faranno le cunette, i muretti di sostegno, la perimetrazione della strada, sistemazione dei tombini e asfaltatura”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136