QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica, arrivano la musica classica e il fascino dei due Papi Santi

lunedì, 21 luglio 2014

Aprica - Manca ormai meno di una settimana. Sabato prossimo, 26 luglio, ci sarà il più importante evento culturale dell’estate di Aprica, il Concerto di Mezza Estate. Sulla scia del notevole successo riscontrato lo scorso anno con la celebrazione dei 200 anni di Giuseppe Verdi, l’assessore alla Cultura e al Turismo Bruno Corvi ha voluto proseguire invitando di nuovo l’Orchestra sinfonica Gaetano Donizetti di Gessate, composta da professori dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino e la Corale Santi Pietro e Paolo di Gessate diretta dal maestro Costante Ronchi.

Quest’anno i compositori dei quali si suoneranno musiche sono Camille Saint-Saëns, Joseph Haydn, Gioachino Rossini e Pietro Mascagni. L’occasione sarà propizia anche per celebrare ad Aprica la ricorrenza dei 200 anni dell’Arma dei Carabinieri, ciò che avverrà alla fine della serata con una speciale sorpresa. Appuntamento, a ingresso libero, presso il Santuario di Maria Ausiliatrice alle 21.

Sempre ad opera di Corvi e dell’amministrazione comunale di Aprica, il 4 agosto ci sarà poi una conferenza pubblica di gran richiamo, ancora in Santuario, di sua eminenza cardinale Giovanni Battista Re incentrata sulla figura dei due papi santi, dal titolo Il fascino segreto dei due Papi. Si parla ovviamente di Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II. Anche per quella serata ci si aspetta il pienone di pubblico. L’ingresso è sempre libero.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136