QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Anche l’ASST della Valcamonica per la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno

venerdì, 29 settembre 2017

Edolo – In occasione della Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno, che si svolgerà dall’1 al 7 di ottobre 2017, l’ASST della Valcamonica vuole ricordare a tutti i suoi cittadini i vari servizi presenti.

Presso la nostra Azienda infatti è già in essere il Percorso Aziendale per la Promozione dell’Allattamento al seno, che propone una serie di servizi per le donne in gravidanza e le neo-mamme. Tali Servizi soddisfano i “10 passi UNICEF/OMS”, al fine di garantire l’ allattamento al seno almeno fino a 180 giorni. Il Percorso prevede una integrazione fra Ospedale e Territorio e si compone di diverse fasi.

Prima del parto sono organizzati dei Corsi di accompagnamento alla nascita all’interno dei quali viene affrontato anche il tema allattamento. Vi sono inoltre incontri serali dedicati esclusivamente all’allattamento al seno.

Durante la degenza in Ospedale, appena dopo il parto viene effettuata la pratica del bonding (il piccolo resta dopo al nascita con la madre se le condizioni lo permettono per favorire il primo attacco al seno) e del rooming-in (il piccolo resta in stanza con la madre al suo letto anche sempre); il personale del nido e dell’ ostetricia supporta la madre nell’ allattamento; viene poi fornito un opuscolo dal titolo “Un aiuto per tutte le mamme che intendono allattare”.

Dopo la dimissione dal nido è presente l’ Ambulatorio Infermieristico Neonatologico “Latte e Coccole”, dove la madre ed il piccolo tornano dopo 2-3 giorni dal ritorno a casa. Questo tipo di servizio è un’eccellenza per la nostra Azienda in quanto non è presente in tutti i punti nascita.

Presso i Consultori familiari sono attivi gli Sportelli Allattamento, Corsi di Massaggio Infantile e Incontri per i neo-genitori; sono poi previste Visite Ostetriche domiciliari nel puerperio. A completamento del percorso vi è poi la figura del Pediatra di famiglia con una precoce presa in carico del piccolo.

Per maggiori informazioni: www.asst-valcamonica.it


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136