QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Anche Caparini spinge per il traforo del Mortirolo: “Fondamentale per sviluppo futuro della Valle Camonica”

venerdì, 29 aprile 2016

Edolo – “Il traforo del Mortirolo è un’opera che darebbe impulso all’economia sia della Valle Camonica che della Valtellina. Unirebbe due grandi comprensori turistici mettendo in comune le loro peculiarità per diventare lo snodo di un circuito internazionale che collegherebbe direttamente Brescia con la Svizzera ed il resto d’Europa, con ricadute evidenti per l’economia dei territori.caparini 1

Il lavoro fatto in questi anni per potenziare la viabilità camuna è stato basilare e lo sbocco a Nord è un aspetto fondamentale per lo sviluppo futuro della Valle per il quale le infrastrutture viarie come questo grande corridoio internazionale sono indispensabili“.

Lo afferma l’onorevole Davide Caparini, segretario di presidenza della Camera dei Deputati, commentando la notizia della stesura di un protocollo d’intesa tra Regione Lombardia e le Province di Brescia e di Sondrio per l’avvio di uno studio di fattibilità del traforo del Mortirolo.incontro 2


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136