QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Anas investe 20 milioni di euro in quattro anni per la manutenzione straordinaria della segnaletica verticale sulle strade statali del Nord

martedì, 4 ottobre 2016

Darfo – Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, 3 ottobre 2016, il bando di gara per complessivi 20 milioni di euro destinati alla manutenzione straordinaria della segnaletica verticale nei prossimi quattro anni sulle strade statali in gestione in Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. esine strada lavori

La gara è parte di un più ampio investimento che coinvolge tutte le strade Anas sull’intero territorio nazionale per un investimento complessivo di 71 milioni di euro.

I lavori consentiranno il mantenimento in efficienza della segnaletica verticale nonché la realizzazione di interventi straordinari per implementare la segnaletica e/o i cartelli esistenti, con conseguenti benefici per il livello di servizio dell’infrastruttura e per la sicurezza degli automobilisti.

L’appalto è suddiviso in 7 lotti che sono stati così ripartiti: lotto 1 strade di competenza Anas in Valle d’Aosta per un investimento di 1 milione di euro; lotto 2  strade di competenza Anas in Piemonte per un investimento di 4 milioni di euro; lotto 3 strade di competenza Anas in Liguria per un investimento di 1,5 milioni di euro; lotto 4 strade di competenza Anas in Lombardia investimento per un investimento di 5 milioni di euro; lotto 5 strade di competenza Anas in Veneto per un investimento 2 milioni di euro; lotto 6 strade di competenza Anas in Friuli Venezia Giulia per un investimento di 1,5 milioni di euro; lotto 7 strade di competenza Anas inEmilia Romagna per un investimento di 5 milioni di euro.

L’iter per l’affidamento è attivato mediante la procedura di Accordo Quadro (ex art.54 c.4 lettera a) -  D.lgs. 50/2016) che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza.

Le imprese interessate devono consegnare la domanda di partecipazione, esclusivamente in formato elettronico, sul Portale Acquisti Anas (https://acquisti.stradeanas.it) entro le  ore 12.00 del 7 novembre 2016.

 Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara è possibile consultare il sito internet www.stradeanas.it.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136