QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ponte di Legno: dopo l’ondata di maltempo con neve sull’Adamello in Valle Camonica è tornato il sole. Da venerdì arriva l’estate

lunedì, 30 giugno 2014

Ponte di legno – E’ tornato il bel tempo dopo quanto accaduto nel week end, con pioggia e vento. Tra sabato e stanotte sono caduti oltre 100 millimetri d’acqua in Valle Camonica.  E’ tornata la neve oltre i 3mila metri sull’Adamaello e Presanella. Le previsioni sono state rispettate: oggi un netto miglioramento e dopo alcuni temporali dei prossimi giorni, gli esperti indicano l’arrivo dell’estate a partire da venerdì prossimo con temperature che schizzeranno in alto e si porteranno nella media stagionale. Ieri la minima è stata di 11 gradi, la massima 14°, tipicamente autunnali e non certamente da 29 giugno, tra l’altro festa patronale della località dalignese con bancarelle allestite fino al tardo pomeriggio. A Ponte di Legno sono in calendario diversi eventi e con questa settimana scattano anche le settimane tematiche che coinvolgono i bambini e le famiglie.

LE PREOCCUPAZIONI1Ponte di legno

Dopo il record stagionale raggiunti dal Sebino nei giorni scorsi si teme per una nuova piena. La situazione, secondo i tecnici del Consorzio dell’Oglio, è monitorata e sotto controllo. Anche se è ancora in atto un preallarme meteo il quadro della situazione è totalmente gestibile. Il lago è a 105,5 centimetri sopra lo zero idrometrico a Sarnico. Un dato non allarmante se si considera che il limite massimo del livello delle acque è di 110 centimetri. Dall’Oglio entrano mediamente 102 metri cubi di acqua al secondo, mentre, per ora a Sarnico ne escono 68. Così, per tenere sotto totale controllo l’altezza del Sebino, gli specialisti incaricati aprono più o meno le chiuse, permettendo un maggiore deflusso verso il corso del basso Oglio e la pianura. Un altro problema è rappresentato dai tronchi e inerti che sono stati trascinati da valle dall’Oglio e che mettono a repentaglio la navigazione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136