QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Alcol e sorpassi in galleria: in Valle Camonica a Pasqua 454 punti decurtati e 28 patenti ritirate. Multa record

martedì, 29 marzo 2016

Breno – Nel periodo pasquale, i Carabinieri della Compagnia di Breno, nel corso di una serie di controlli effettuati in attuazione di servizio coordinato che ha interessato il territorio della intera Valle Camonica, finalizzato a rendere più sicure le strade in occasione delle festività pasquali, hanno denunciato, in stato di libertà, per guida in stato di ebbrezza alcolica, all’Autorità Giudiziaria 26 persone (24 italiani, un romeno e un tunisino), la maggior parte delle quali residenti in Valle Camonica e nella limitrofa provincia di Bergamo.etilometro carabinieri

Sono state ritirate complessivamente 28 patenti di guida, di cui due per guida in stato di ebbrezza alcolica che prevede solo sanzione amministrativa, sequestrati ai fini della confisca 4 automezzi, elevate 63 contravvenzioni al Codice della Strada, di cui 45 per sorpassi all’interno delle gallerie, per un valore complessivo di 8.678 euro e decurtati 454 punti patente.

MULTA RECORD

Contestata una contravvenzione depenalizzata ex art.726 C.P. a un cittadino di nazionalità pakistana per atti contrari alla pubblica decenza di 3.333,33 euro. Il 40enne è stato sorpreso dai carabinieri mentre stava facendo la pipì per strada tra Cedegolo e  Malonno e per la prima volta è stata è stata applicata la sanzione record

Durante le attività sono stati impiegati 101 militari, 49 mezzi, sottoposti a controllo 497 automezzi e identificate complessivamente 583 persone.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136