QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Albanese trovato con un chilo di cocaina a Berzo Inferiore: operazione dei carabinieri di Breno

mercoledì, 16 settembre 2015

Berzo Inferiore – A Berzo Inferiore (Brescia), i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia carabinieri di Breno (Brescia), nel corso di un servizio perlustrativo, hanno tratto in arresto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” A.D. 31enne, di nazionalita’ albanese, meccanico, incensurato, residente a Ferrara.

L’uomo, alla guida di un’autovettura Peugeot Sw, alla vista di un posto di controllo, ha tentato di cambiare direzione per evitarlo, non riuscendovi. durante il controllo, e’ apparso nervoso tanto da spingere i militari che, pure non avevano inizialmente trovato nulla sulla autovettura, ad approfondire la perqusizione.carabinieri Breno

L’auto e’ stata portata in caserma a Breno e completamente smontata. Dopo circa un’ora di ricerca, in un vano segreto del cruscotto accessibile solo dalla zona motore e’ stato rinvenuto un panetto di un chilo e cento grammi di cocaina purissima.

Lo stupefacente era in una confezione sottovuoto per sfuggire al fiuto dei cani antidroga. Il valore dello stupefacente e’ di circa 40mila euro ed avrebbe fruttato, una volta tagliata ed immessa sul mercato locale, non meno di 100mila euro. L’uomo e’ stato recluso nel carcere di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136