QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Agevolazioni Agenzie di Viaggio, Rolfi: “Crisi degli operatori, dalla Regione sostegno a settore strategico”

lunedì, 29 febbraio 2016

Brescia – Approvata delibera di Giunta Regionale relativa alle agevolazioni per le agenzie di viaggio. Nel merito è intervenuto il vice capogruppo della Lega Nord, Fabio Rolfi.

“La Regione non ha perso tempo – commenta Rolfi – agendo in maniera tempestiva, rimodulando l’iniziativa “Credito Adesso”, che finanzia il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale, in modo tale che anche le agenzie di viaggio, fino ad oggi escluse, possano usufruirne. Quest’azione di sostegno al credito trova la sua genesi in un’audizione, richiesta dal sottoscritto, dei rappresentanti della categoria, che avevano espresso in commissione Attività Produttive del Pirellone le loro preoccupazioni per il crollo delle prenotazioni a seguito dei gravi fatti di Parigi e per il rischio di attentati ad opera dei terroristi islamici.

Le misure previste dalla Giunta – prosegue l’esponente lombardo del Carroccio – consistono in un contributo in conto abbattimento tassi pari al 3%, incrementato al 4% per le imprese del settore che dimostrano di aver diversificato la propria attività e con un valore finanziabile fino all’80% degli ordini o dei contratti di fornitura, comprendenti anche le prenotazioni e i portafogli di prenotazioni.

È doveroso infine ricordare come la Lombardia sia la prima regione italiana in questo settore, con circa 8000 dipendenti su un totale di 3000 agenzie distribuite sul territorio; cifre che rendono il comparto strategico e di importanza tutt’altro che marginale. Ancora una volta – conclude Fabio Rolfi – la Regione ha svolto un ruolo di supplenza del potere centrale, dimostrando una velocità d’intervento e una sensibilità ai problemi specifici del territorio nettamente superiori rispetto a uno Stato sordo quando si tratta di tutelare le PMI.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136