QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Adamello Ultra Trail da record: i vincitori della 4a edizione

domenica, 24 settembre 2017

Vezza d’Oglio – Terzo e ultimo giorno dell’Adamello Ultra Trail. Oggi appuntamento con la 30 Trail che, rispetto al passato, si presenterà in una veste molto più “off road” con solo 30% di asfalto su pista ciclabile. Intanto da ieri pomeriggio sono giunti al traguardo i primi concorrenti della 180 km e della 90 km.

wortmannSulla prova principe da 180km è stato il tedesco Tim Wortmann a presentarsi in solitaria al traguardo di Piazza IV Luglio a Vezza d’Oglio. Per lui finish time di 30h19’57” (foto di Maurizio Torri). Seconda piazza per Guido Mossini, di Monno in 32h46’36″. Terzo posto ex aequo per altri due bresciani: Valerio Boninchi e Nicola Manessi, insieme sotto la finish line in 33h49’49″.

Al femminile la bresciana Graziana Pè stravince con circa 8h30 in meno rispetto al migliore crono in rosa sul tracciato. Per lei finish time di 37h54’40″. A seguire, Marianna Daldoss e Maria Teresa Ferragina.

Ieri è andata in scena anche la 90km: in 140 sono partiti dal centro di Ponte di Legno. Al maschile, nonostante un “dritto fuori programma” costato un’ora di penalizzazione ai primi due concorrenti, successo per l’atleta della Val di Sole Gianni Penasa in 10h17’47″. Secondo Fulvio Dapit in 10h39’24″. Terzo posto ex aequo per il binomio bellunese – bergamasco composto da Ivano Molin – Simone Trussardi (12h58’06″). Al femminile s’impone Moira Guerini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136