QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Adamello Ultra Trail, svelato il percorso della corsa sui sentieri della Grande Guerra

giovedì, 17 aprile 2014

Ponte di Legno – Una corsa tra sport e natura sui sentieri della Grande Guerra. La prima edizione di Adamello Ultra Trail corsa in montagna sugli itinerari dell’Alta Valle Camonica è stata presentata ieri sera nella sala consiliare  di Ponte di Legno (Brescia) alla presenza delle autorità, in particolare del direttore del Parco dell’Adamello, Dario Furlanetto, del presidente del Parco dello Stelvio, Ferruccio Tomasi, del presidente della Sit, Mario Bezzi, dei rappresentanti dei Comuni di Ponte di Legno, Vermiglio, Vezza d’Oglio, Edolo, il presidente della Pro loco di Vezza d’Oglio, Giacomo Giorgi, il presidente della Sezione Ana di Valle Camonica, Giacomo Cappellini. La manifestazione prenderà avvio giovedì 25 settembre da Vezza d’Oglio e percorrerà i sentieri della Grande Guerra in Alta Valle Camonica. Alla vigilia dall’inizio delle commemorazioni per il centenario, per ricordare il conflitto mondiale, il comitato organizzatore della competizione mira a coniugare sport e memoria, esaltando le bellezze dei monti bresciani.
I partecipanti percorreranno 175 chilometri, attraversando otto Comuni (Vezza, Vione, Temù, Ponte di Legno,
Vermiglio, Edolo, Incudine, Monno), sfilando accanto a luoghi simbolo della Prima guerra mondiale: Cima Rovaia, Bocchette Val Massa, Montozzo, Cima Tonale Orientale e la zona della Città Morta.

Non vi saranno pause, né di giorno né di notte e spesso gli atleti si ritroveranno da soli, al buio, ad affrontaSkyMarathon Sentiero 4 Luglio con Adamello ft.H.Georgi2re mulattiere e impervi sentieri militari; su di loro vigilerà il personale addetto alla sicurezza. Saranno, inoltre, fatti passare per le vie dei paesi attraversati per stimolare il tifo e la curiosità degli abitanti. Un progetto singolare che ha colpito anche la Regione Lombardia, decidendo di patrocinare la manifestazione, presentandola a Milano per Expo 2015


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136