QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

L’Adamello sarà ‘Vetta Sacra della Patria’ nel 2018, Bontempi: “Il tricolore ci sarà”

giovedì, 9 novembre 2017

Breno – “Un tricolore sull’Adamello ci sarà“. Roberto Bontempi, presidente dell’associazione Impronta Camuna, che fa parte da protagonista del comitato provinciale di coordinamento per le iniziative commemorative del Centenario della Grande Guerra 14/18, dichiara così l’intenzione di proseguire nel progetto del tricolore in Adamello nonostante le difficoltà emerse negli ultimi mesi.

edolo-3Continuiamo nell’organizzazione delle celebrazioni. Abbiamo avuto il benestare dello Stato Maggiore della Difesa che ci ha concesso l’utilizzo del suo logo. Un grazie sentito va al generale Claudio Graziano, capo di Stato Maggiore della Difesa e dalle scorse ore presidente del Comitato Militare della Ue. La data – prosegue il numero uno dell’associazione che ha ideato l’evento, coordinato dal “Comitato per l’elevazione dell’Adamello a Vetta Sacra della Patria” - è subordinata alle Frecce tricolori, aspettiamo il loro calendario. Siamo in attesa della risposta dell’aeronautica Militare“.

Il prossimo luglio dunque (richiesta la data del 7 luglio, non si andrà oltre il 15), l’Adamello sarà proclamato “Vetta Sacra della Patria” dedicata ai Caduti di tutte le guerre. Inizialmente si voleva dedicare la montagna solamente agli alpini, la decisione del Comitato è stata quella di dare al luogo un significato più ampio. Le celebrazioni coinvolgeranno anche le località della Valle Camonica: previsto un evento a Edolo, il programma è in via di definizione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136