QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Abbonamento speciale per gli studenti dell’Alta Valle Camonica da lunedì 14 settembre: le novità

venerdì, 11 settembre 2015

Temù – Un servizio speciale per gli studenti che si recano nelle scuole della media Valle Camonica. L’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica – con una comunicazione firmata dal presidente, nonché sindaco di Temù, Roberto Menici – ha annunciato l’istituzione di una corsa mattutina con partenza da Ponte di Legno alle 6.30, quindi fermata a Poia (6.31), Pontagna (6.33), Temù (6.36), Vione (6.37), Stadolina (6.40), Vezza d’Oglio (6,43) , Incudine (6,49) e Iscla (6.53) per gli studenti che frequentano le scuole di Cemmo, Breno e Darfo. Per i ragazzi frequentanti le scuole superiori di Cemmo e Breno partirà un autobus dedicato alle ore 6.55 da Ponte di Legno. Per il ritorno un autobus dedicato partirà in prossimità del complesso di Darfo alle ore 12,50 per poi raccogliere i ragazzi a Breno e a Cemmo.

Il nuovo servizio – scatterà lunedì 14 settembre in coincidenza con l’apertura dell’anno scolastico in Lombardia e nella provincia di Brescia e sarà legato al periodo scolastico. Il  presidente dell’Unione  dei Comuni, Roberto Menici, ha sottolineato l’importanza del servizio “che limita i disagi per gli studenti dell’Alta Valle”. Il nuovo servPontedilegno ski busizio è stato istituito grazie all’accordo con la Sab e al contributo della Provincia di Brescia. “Così – sostiene Menici – si attua in pieno il diritto allo studio”.

La lettera è stata inviata a tutti i genitori degli studenti frequentanti le scuole superiori di Cemmo, Breno e Darfo ed avrà come voce “abbonamento speciale Sab”. Costerà 50 euro al mese e l’abbonamento sarà erogato dall’Unione dei Comuni. Per le famiglie sarà il massimo esborso sulla tratta Ponte di Legno-Darfo, visto che gli studenti dovranno tornare due pomeriggi alla settimana con il treno da Darfo a Edolo e poi prendere il bus per l’Alta Valle.

Da lunedì saranno raccolti i nominativi degli studenti e dal 23 settembre saranno pronti gli abbonamenti speciali presso i Comuni di residente. Chi ha già acquistato l’abbonamento provinciale per settembre non avrà necessità di un nuovo abbonamento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136