QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Lozio sfiorata la tragedia per un bimbo di 2 anni. La giornata di interventi

mercoledì, 21 agosto 2013

Lozio – E’ stata l’ennesima giornata di interventi per l’AREU nel territorio bresciano. In Valle Camonica pochi istanti dopo mezzogiorno Elisoccorso, due ambulanze e automedica sono dovute intervenire a Sommaprada, in un sentiero sopra Lozio. Un bambino di due anni è precipitato: dopo qualche attimo di paura in cui si è temuto il peggio, il piccolo è stato trasferito un’ora più tardi agli Spedali Civili di Brescia. Ora sta meglio ma è in codice giallo, sotto il monitoraggio dei medici. Il bambino è caduto al campo di Laveno mentre stava giocando riportando un trauma cranico. ambulanza 3

Una decina di minuti prima l’elisoccorso era intervenuto a Bagolino, dove, a seguito di uno scontro auto-moto, una persona è stata trasportata all’Ospedale Valle Camonica di Esine. Sul posto la Polizia Stradale. Nei boschi di Pisogne in mattinata un uomo 66enne aveva avuto necessità dell’intervento dell’elisoccorso e a causa di una caduta è stato trasportato agli Spedali Civili di Brescia. Anche in Alta Valle non sono mancate le situazioni critiche: a Ponte di Legno sono stati due i soccorsi, un uomo 39enne nei pressi della partenza della Cabinovia del Tonale poco dopo le 13, e una persona nel tardo pomeriggio. Senza dimenticare le code a Edolo per un incidente stradale nel pomeriggio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136