QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Edolo Giorgio Conte per il gran finale di “Dallo Sciamano allo Showman”

mercoledì, 16 dicembre 2015

Edolo – Serata di chiusura del Festival della canzone umoristica d’autore “Dallo Sciamano allo Showman” sabato 19 dicembre a Edolo, affidata al cantautore Giorgio Conte. Durante la serata, ci sarà la premiazione del concorso enogastronomico “Il piatto dello Sciamano” con consegna delle Targhe ai vincitori.giorgio conte

APPUNTAMENTO
Sarà il cantautore astigiano Giorgio Conte a chiudere sabato 19 dicembre al Teatro San Giorgio di Edolo il Festival della canzone umoristica d’autore “Dallo Sciamano allo Showman”, dopo cinque mesi di intensa programmazione. Questa tredicesima edizione ha visto alternarsi sui palchi camuni artisti del calibro di Davide Van De Sfroos, Pietra Montecorvino, Dente, Sergio Staino, Bobo Rondelli, Banda Osiris, registrando un ottimo riscontro da parte del pubblico proveniente non solo dal territorio valligiano, ma anche dalle vicine valli e province.

L’ingresso allo spettacolo costa 10€. Nel corso della serata avverrà, inoltre, la premiazione del concorso enogastronomico “Il Piatto dello Sciamano”.

GIORGIO CONTE
Vincitore della  Targa Sciamano Showman 2008, Giorgio Conte è un gradito ritorno al festival, dove sarà affiancato dai musicisti Bati Bertolio (fisarmonica, pianoforte, hammond e vibrandoneon) e Alberto Parone (batteria e basso vocale). Come il fratello Paolo, è avvocato, chansonnier e artigiano della parola: per lui, le parole non sono soltanto “ferri del mestiere” cantautorale, quanto “strumenti” di quella ispirata giocosità e sagace leggerezza che lo ha fatto definire dalla stampa “umorista che sa commuovere ed intellettuale che strizza l’occhio alle persone comuni”.

Nonostante il suo debutto nel panorama musicale avvenga come autore a fianco del fratello, le loro strade sono destinate a separarsi dopo qualche tempo: mentre Paolo si affaccia alla canzone d’autore, Giorgio sceglie di continuare come autore al fianco di importanti artisti dell’epoca (Mia Martini,  Equipe 84, Mina, Ornella Vanoni…) e di dedicarsi successivamente al mestiere di chansonnier, non disdegnando incursioni nel mondo radiofonico (la conduzione del programma di Radio Due “Quelli che la radio”), teatrale (una fortunata tournée con Bruno Gambarotta) e letterario (il suo ultimo romanzo “Il trattore arancio” è uscito nel novembre 2011 per Cairo Editore).

Dal 1993 viene chiamato a suonare dal Club Tenco in varie occasioni e dal 2008 ricopre la carica onorifica di “Gran Cadì” nel Sultanato dello Swing, un originale progetto del musicista sanremese Freddy Colt, chiamato il “Sultano dello Swing” italiano. Il suo ultimo album in studio, “Cascina Piovanotto” esce nell’ottobre dello scorso anno e quest’anno la canzone “Dondolo con te” riceve il prestigioso Premio Lunezia.

Info e prenotazioni:

CCTC: teatrocamuno@libero.it

Il Festival “Dallo Sciamano allo Showman” è promosso dal CCTC – Centro Culturale Teatro Camuno e dal Club Tenco con il sostegno di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comunità Montana di Valle Camonica, BIM di Valle Camonica,  Arte Rupestre della Valle Camonica Sito Unesco n.94, Valle Camonica – La Valle dei Segni, Distretto Culturale di Valle Camonica, Consolato Generale d’Italia in San Francisco, New Performance Group di San Francisco, Comune di Breno, Comune di Borno, Comune di Darfo Boario Terme, Comune di Edolo, Comune di Malegno, Comune di Paspardo. In collaborazione con: Proloco Giovani Darfo Boario Terme, Hotel Sorriso, Circolo Culturale La Gazza , Libreria Punto a Capo, Gruppo Musica e Parole , Azienda Agriturismo L’Usignolo. Le Targhe del Festival sono realizzate dall’artista orafo Mauro Felter.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136