QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Un weekend nella natura: paesaggi, profumi, sapori e tradizioni nel cuore del Parco dell’Adamello

lunedì, 2 maggio 2016

Paspardo – Il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune di Paspardo, organizza un fine settimana dedicato alla scoperte delle erbe spontanee che possono essere utilizzate in cucina. Aprica - montagna - passeggiate 1

Il viaggio proposto non è solo una esplorazione botanica o gastronomica dei nostri territori, bensì è un tuffo nel recente passato, retaggio della società contadina, è riscoperta della natura, è recupero della tradizione, riscoperta delle proprie tradizioni … amore e cura per la terra che ci ospita e per noi stessi. Quale periodo migliore della primavera per recuperare energia dalla natura?

Il programma dell’iniziativa prevede

- primo giorno (sabato 14 maggio 2016)

Ore 15.30 (ritrovo presso il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, località Fles) incontro con l’esperto durante il quale verranno illustrate le diverse specie erbacee di media montagna, le relative caratteristiche e il loro utilizzo ad uso aromatico e/o alimentare nonché consigli sulle relative modalità di conservazione

Ore 19.30 Cena a base di erbe spontanee presso l’Ostello del Pittore (Paspardo BS)

Tortina salata al Perùc e formaggi, Pollo al forno con profumo di timo selvatico e contorno di cicoria selvatica

- secondo giorno (domenica 15 maggio 2016)

Ore 9.00 ritrovo davanti all’Ostello del Pittore per una escursione mattutina che prevede l’esplorazione del territorio, nonché la ricerca e il riconoscimento delle piante spontanee presenti negli antichi prati terrazzati che circondano l’abitato di Paspardo.

Attrezzatura necessaria: abbigliamento comodo, calzature appropriate.

Le attività guidate saranno condotte dalla guida naturalistica nonché appassionato botanico, Giancarlo Bazzoni.

Il contributo previsto per le attività didattico-ricreative intorno al tema delle erbe officinali di sabato e domenica è di 30 euro per gli adulti e 15 per i bambini sotto i 12 anni.

Grazie alla partnership con l’Ostello del Pittore di Paspardo (www.ostellodelpittore.it), la cena a tema convenzionata ha un costo di 20 euro, il pernottamento con prima colazione ha un costo di 15.00 euro a persona ed, infine, i partecipanti al corso potranno fermarsi a pranzo domenica, sempre presso l’Ostello del Pittore, a soli 11.00 euro a persona.

Per la cena, il pernottamento e il pranzo Pro Natura raccoglie la prenotazione ma sarà necessario saldare il conto direttamente alla gestione dell’Ostello.

LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA E DEVE ESSERE EFFETTUATA ENTRO E NON OLTRE MERCOLEDI 11 MAGGIO, L’ATTIVITà SI SVOLGERA SOLO AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI (10)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136