QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Iniziativa “Una corsa nella leggenda”: bambini, artisti e appassionati con la Malegno-Ossimo-Borno

martedì, 15 settembre 2015

Borno – Alla fine gli organizzatori non ce l’hanno fatta a decidere se qualcuno era stato più bravo di altri e così il concorso dal titolo “Una corsa nella leggenda” ha visto tutti premiati.

L’iniziativa è stata una delle tante di contorno al Trofeo Vallecamonica 2015 ed è nata da un’idea di Salvatore Salvetti, da anni impegnato assieme al fratello Roberto a tenere “vivo” lo spirito di una gara che fa davvero parte dCorsa Leggenda2000el “patrimonio” della valle.

Hanno subito ottenuto il gradimento di Aci Brescia e Squadra Corse Angelo Caffi.

Il progetto ha così coinvolto tutti i bambini delle scuole dei comuni di Borno, Cividate, Lozio, Malegno e Ossimo, meglio conosciuto come Istituto Comprensivo Bonafini; agli alunni è stato chiesto di dare libero sfogo alla propria fantasia per rappresentare l’evento in tutti i suoi aspetti (piloti, autovetture, organizzatori e percorso) mediante sculture, disegni e fumetti. I lavori sono stati quasi 400, un numero del tutto inaspettato che fa ben sperare per il futuro.

L’iniziativa ha trovato il riscontro di Mauro Canevali, presidente del Nostalgia Club, il quale ha aperto le porte del museo dove sono stati esposti i lavori prima di essere trasferiti in municipio a Malegno; venerdì 11 settembre c’è stata la cCorsa Leggenda100erimonia di premiazione con la consegna degli attestati di partecipazione e delle medaglie.

Ecco i partecipanti all’iniziativa: 2ª B secondaria Borno, 4ª primaria Borno, 5ª primaria Borno, 1ª primaria Borno, 1ª secondaria Borno, 2ª secondaria Borno, 3ª primaria Malegno, 5ª primaria Malegno, 3ª primaria Cividate Camuno, 4ª primaria Malegno, 2ª e 3ª secondaria Malegno, 3ª primaria Borno, 1ª primaria Cividate Camuno, 3ª A/3ª B secondaria Borno, ai quali si aggiungono 30 elaborati individuali.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136