QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Monte Trabucco: già distrutti 200 ettari dal devastante rogo in Valle Camonica

giovedì, 5 gennaio 2017

Bienno – Dai primi numeri, sarebbe uno degli incendi più devastanti di sempre in Valle Camonica. Si tratta del rogo che da ieri pomeriggio, tra i territori comunali di Breno, Prestine e Bienno, ha già distrutto 200 ettari di boschi tra Bazena e Crocedomini, sul Monte Trabucco. Ingente la mobilitazione con vigili del fuoco, squadre AIB e carabinieri sul posto. L’emergenza non è però finita: il fronte ha raggiunto ieri sera oltre una decina di chilometri, il vento ostacola l’azione delle squadre di soccorso. In mattinata in volo due Canadair giunti da Roma.incendio-campolaro-1

Da una prima indagine sarebbero due i focolai da cui hanno avuto inizio le fiamme, entrambi di origine dolosa. Inoltre, una famiglia è stata evacuata: si tratta di proprietari di una casa in montagna considerata nelle zone a rischio. Le fiamme hanno anche minacciato la vicina colonia cividatese di Campolaro e alcune case.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136