QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

St Moritz, grande successo degli eventi musicali estivi

giovedì, 12 settembre 2013

St Moritz – Grande successo per gli appuntamenti estivi che sono stati organizzati in Engadina e soprattutto nell’area del Corvasch durante l’estate. Tra gli eventi più seguiti il Celerina New Orleans Jazz Festival, con i concerti in quota. Un concerto jazz a quota 2000, con lo sguardo che corre verso le nevi eterne del Bernina, il verde intenso dei boschi e il blu scintillante dei laghi. Le note in alta quota sono diventate una moda, non c’è dubbio però che il panorama dell’Engadina doni quel qualcosa in più a un concerto sugli alpeggi. Nell’ambito del Celerina New Orleans Jazz Festival, celebrato nella località alpina svizzera, tra i pascoli di Marguns, la panoramica Muottas Muragl e le vette dell’Engadina hanno risuonato le vibranti note della musica jazz più ‘cool’ del momento.

GLI ARTISTI 1229943_622789971086848_723965420_n

Ben quattro esibizioni, due a Marguns (2278 m) e due a Muottas Muragl (2456 m), e l’atmosfera di Marguns è stata riscaldata dal Walter Weber’s Quartett per poi proseguire con The Fallen Heroes dei fratelli Ben ed Emile Martyn che si sono formati a New Orleans e hanno poi riempito Londra di note jazz. Al Muottas Muragl, invece, è stata la volta del Michael Alf Trio e della Criterion Brassband con dancing girls. Muottas Muragl è il più bel balcone panoramico sull’Engadina e il rinnovato Romantik Hotel, con ampia terrazza, è una delle migliori tavole in quota.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136