QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

PontedilegnoPoesia: il premio MirellaCultura a Eugenio Fontana

venerdì, 22 agosto 2014

Ponte di Legno –  E’ stato assegnato a Eugenio Fontana (nella foto sotto), storico e critico, il premio Pontedilegno-MirellaCultura 2014. La consegna del riconoscimento, che viene deciso dal Comitato organizzatore, avra’ luogo nel corso della cerimonia di premiazione che, domenica prossima, concludera’ la quinta edizione di PontedilegnoPoesia, premio nazionale di poesia edita.  La manifestazione, che di fatto suggella l’estate culturale di Ponte di Legno, prendera’ il via questa sera (venerdi’ 23  agosto ndr.), dopo il prologo di oggi, dedicato ad una intervista pubblica a Sarah Maestri sul tema “Cinema, tv, libri: visti da vicino”, in cui la coprotagonista di “Notte prima degli esami” e di alcune fiction di successo racconta le sue esperienze di attrice, di conduttrice radiotelevisiva ma anche della malattia di cui soffri’ da piccola e che ha dato spunto al libro “La bambina dei fiori di carta”.

Fontana Eugenio - breno

Domani la parola passa ai poeti che, secondo regolamento, devono presentare personalmente la loro opera per concorrere all’assegnazione dei premi. Sei i finalisti, fra i 72 autori che hanno partecipato all’edizione di quest’anno, scelti da una Giuria composta da Marisa Brecciaroli (presidente), Maria Luisa Ardizzone, Vincenzo Guarracino, Giuseppe Langella e Giancarlo Pontiggia.

I primi tre – Giuseppe Grattacaso (La vita dei bicchieri e delle stelle, Campanotto Editore), Marco Marangoni (Congiunzione amorosa, ed.Moretti & Vitali) e Alessandro Quattrone (Prove di lontananza, Book Editore) – oltre a  spiegare le loro opere dialogheranno con il pubblico e la giuria. Cosi’ come faranno, sabato sera, gli altri tre finalisti: Mario Rondi (Cabaret, Genesi Editrice), Mario Santagostini (Felicita’ senza soggetto, ed.Mondadori) e Fabio Scotto (La Grecia e’ morta, Passigli Editori).

Oltre ai premi assegnati dalla Giuria tecnica (la stessa che ha deciso i finalisti), verra’ attribuito un premio dal pubblico delle due serate: quest’anno e’ intitolato a Carlo Emilio Gadda, scrittore che ha lasciato un segno profondo nella Valle Camonica.

La manifestazione e’ organizzata da Pontedilegno-MirellaCultura, associazione senza scopo di lucro, con l’appoggio del Comune di Ponte di Legno, della Comunita’ Montana di Valle Camonica, del Bim-Bacino Imbrifero Montano e di altre realta’ locali e con il patrocinio della Fondazione Cariplo, del Consiglio Regionale Lombardo e del Rotary Club Lovere-Iseo-Breno.

Le precedenti edizioni di PontedilegnoPoesia sono state vinte da Franco Loi (2010), Milo de Angelis (2011), Franca Grisoni (2012), Maurizio Cucchi (2013). Alcuni dei precedenti  vincitori presenzieranno anche quest’anno, insieme agli autori le cui opere figurano nei totem poetici che sono stati installati a Ponte di Legno, “paese della poesia”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136