QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Il festival della canzone umoristica d’autore a Pisogne: programma e autori

lunedì, 15 agosto 2016

Pisogne – Dallo sciamano allo showman 2016, festival della canzone umoristica d’autore, in programma giovedì 18 agosto a Pisogne. Si preannuncia vivace il quinto appuntamento del Festival della canzone umoristica d’autore “Dallo Sciamano allo Showman”, in programma giovedì 18 agosto, alle 21.30, a Pisogne (Brescia) presso Villa Damioli.

Ospiti speciali il cantautore Piji con l’orchestra Bateaumanouche (Gian Pietro Lo Piccolo al clarinetto; Augusto Creni e Moreno Viglione alle chitarre manouche; Renato Gattone al contrabbasso) e l’attrice Michela Andreozzi. Verrà portato in scena uno spettacolo che mescola sapientemente musica d’autore con la comicità teatrale, attingendo rispettivamente alla scaletta del progetto acustico di Piji e al fortunato spettacolo della Andreozzi “A letto dopo il Carosello”.

La serata, ad ingresso gratuito, è inserita anche nel programma di Mostramercato Pisogne 2016. In caso di maltempo, l’evento si terrà presso il Parco di Villa Damioli.

PIJI e MICHELA ANDREOZZI 1

GLI AUTORI

Pierluigi Siciliani (in arte Piji) si afferma nel mondo musicale con il singolo “Welcome to Italy”, a cui fa seguito, “C’è chi dice no” (2013); entrambi i brani conquistano la vetta della classifica iTunes. Il segreto del suo successo è da ricercarsi nella particolarità della musica proposta, un mix di electro-swing con ampi echi di jazz manouche e nell’approccio spiccatamente teatrale nei live. A questi aspetti si aggiungono bravura e spigliatezza nella scrittura dei testi, talvolta poetici ed impegnati, talvolta scanzonati.
Piji è stato 15 volte 1° classificato in rassegne dedicate alla canzone, tanto da assumere l’appellativo di “giovane cantautore più premiato d’Italia” (nel 2010 vince, fra l’altro, l’edizione del Festival “Dallo sciamano allo showman”); la sua attività concertistica vanta più di cinquecento esibizioni, due EP (“Lentopede” e “Prove di Metamorfosi”), tre partecipazioni come ospite al Premio Tenco. Tra le rassegne e i locali dedicati al jazz in cui si è esibito abitualmente negli ultimi anni, ricordiamo Umbria Jazz, il Blue note di Milano, Auditorium Parco della Musica e The Place. Piji lavora anche nel mondo radiofonico: conduce, infatti , la trasmissione “Rodeo” per Radio Città Futura e in passato è stato impegnato nella conduzione di altre trasmissioni per il medesimo emittente; è stato inoltre scelto da Rai International per il programma “Notturno italiano”. Nel 2007, con una prefazione di Stefano Bollani, viene pubblicato il suo saggio musicale “La canzone jazzata. L’Italia che canta sotto le stelle del jazz”, che ha vinto nel 2008 il Festival Internazionale del libro musicale a Sanremo.

Michela Andreozzi (Roma, 1969), dopo una laurea in Lettere-Filosofia e studi in ambito recitativo, all’interno della prestigiosa Scuola Holden di Torino, inizia a lavorare nel mondo dello spettacolo sotto la guida di Gianni Boncompagni che la sceglie per le redazioni di programmi cult come “Non è la RAI” e “Domenica IN”; nel 1996 grazie all’incontro con l’attrice Francesca Zanni approda nel mondo cabarettistico: insieme decideranno di creare il duo comico Gretel&Gretel con cui parteciperanno a numerose trasmissioni televisive (“Zelig-Facciamo cabaret”, “La posta del cuore”, “Quelli che il calcio”, “Bigodini”… solo per citarne alcune) sia in vesti di ospiti che di conduttrici. Il sodalizio artistico con la Zanni si scioglie nel 2002, ma la Andreozzi prosegue in autonomia il percorso da attrice comica sul piccolo schermo facendosi notare soprattutto nella trasmissione “Colorado” (Italia 1) con l’esilarante personaggio di Azzurra Doffi Bolazzi, Presidentessa dell’Associazione Naturalmente Belle, una donna paralizzata dal botox.
Accanto all’esperienza cabarettistica, l’attrice lavora anche per la radio (partecipando e conducendo numerosi programmi all’interno dell’emittente RAI, Radio2) e all’interno di seguitissime fiction televisive (“Un posto al sole”, “Don Matteo”, “Il commissario Manara”, “La squadra” ecc…). Dal 2010 decide di portare avanti progetti di varietà per “attore solo” in cui si occupa, oltre che dell’interpretazione di tutti i personaggi, della sceneggiatura: “A letto dopo il Carosello”, “Ti vuoi mettere con me?”, “L’Amore al Tempo delle Mele” (regia di Paola Tiziana Cruciani) e la pièce “Maledetto Peter Pan” (regia di Massimiliano Vado).
Come regista, attrice e sceneggiatrice è impegnata negli anni in numerose commedie e cortometraggi indipendenti e nel 2014 dirige il suo primo cortometraggio “Dietro un grande uomo”, scritto con Massimiliano Vado, che la vede protagonista.

L’EVENTO 

Il Festival “Dallo Sciamano allo Showman” è promosso dal CCTC – Centro Culturale Teatro Camuno, dal Club Tenco e dal Festival italo-catalano “Cose di Amilcare”. Inoltre, si ringrazia per il sostegno: Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comunità Montana di Valle Camonica, BIM di Valle Camonica, Arte Rupestre della Valle Camonica Sito Unesco n.94, Valle Camonica – La Valle dei Segni, Distretto Culturale di Valle Camonica, Unione dei Comuni della Val Saviore, Distretti Culturali – Fondazione Cariplo, Comune di Breno, Comune di Borno, Comune di Cedegolo, Comune di Ceto, Comune di Cimbergo, Comune di Darfo Boario Terme, Comune di Edolo, Comune di Paspardo, Comune di Pisogne, Forge Fedriga, E.S.E.A Sistemi ed Automazioni Elettriche, Ferrarelle S.p.a e CGIL Vallecamonica Sebino. In collaborazione con: Proloco Giovani Darfo Boario Terme, Hotel Sorriso, Circolo Culturale La Gazza, Gruppo Musica e Parole, STORiE di Schiribis e Punto a Capo, Casa Panzerini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136