QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Moser, scacco al tempo. Concluse le riprese del film sul campione

sabato, 18 novembre 2017

Trento – Concluse le riprese di “Moser – Scacco al tempo”, un film di Nello Correale. La troupe ha affiancato Francesco Moser, tuttora il ciclista italiano con più vittorie di sempre, nel corso di un anno e lungo i percorsi a lui familiari per raccontare non solo il campione, ma per comporre un inedito ritratto dell’uomo, della famiglia e della comunità di Palù di Giovo, paesino in provincia di Trento dove è nato e dove è sempre tornato.Moser Saronni 1

Un docufilm eccezionale. Un’eccezionale avventura umana che documenta il legame profondo della leggenda del ciclismo con la sua terra e ne ripercorre le gesta in compagnia di Merckx, Saronni, Hinault. Una storia che si rivolge a tutti, non solo agli amanti del ciclismo.

“Una troupe ha accompagnato, per quasi un anno, Francesco Moser per raccontare l’uomo , la sua famiglia, la comunità di Palù di Giovo e la sua eccezionale avventura umana. Un ritratto inedito del grande campione che racconta la sua vita e la sua carriera in modo inaspettato”, spiega il regista Nello Correale.

IL TEAM - Moser – Scacco al tempo è prodotto da Filmwork e Tipota Movie in collaborazione con Michelangelo film, con il sostegno di Trentino Film Commission, Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, e con il contributo di Banca Mediolanum, Barilla e Enervit spa.

Le riprese si sono svolte tra Italia e Francia. L’uscita è prevista per l’inizio del 2018. Nello Correale – Autore, regista e sceneggiatore. Nel 1997 ha scritto e diretto il suo primo film “Oltremare”. Ha collaborato a molte sceneggiature tra cui “Journey of Hope” Premio Oscar come miglior film straniero nel 1991. Ha scritto e diretto numerosi documentari per emittenti nazionali e internazionali, tra cui “I ragazzi della Panaria” nominato al David di Donatello nel 2005, “Wolf on the Drum” per Kazakh Film (la prima coproduzione Italia/Kazakhstan) e di “La voce di Rosa – Rosa Balistreri la cantatrice di Licata”.  Ha ideato e dirige dal 2000 il Festival Internazionale del Cinema di Frontiera (Marzamemi-Sicilia).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136