QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Festival dell’Economia di Trento: la Fondazione Demarchi protagonista in piazza Santa Maria Maggiore

lunedì, 22 maggio 2017

Trento – Festival dell’economia: presentate le attività proposte della Fondazione Franco Demarchi. Il Festival torna ad essere protagonista in piazza Santa Maria Maggiore a Trento con  ”una piazza che cresce…si-cura e in salute”.

La Fondazione Franco Demarchi dal 2 al 4 giugno tornerà ad essere presente in piazza Santa Maria Maggiore nell’ambito del Festival dell’Economia, con un ricco carnet d’iniziative all’insegna della salute, un diritto universale di tutti e che riguarda tutti. Una delle più belle e storiche piazze di Trento, luogo fisico di incontro tra persone e idee, accoglie e presenta esperienze del privato sociale, della cooperazione, del volontariato e del pubblico su temi di promozione ed educazione alla salute.Festival-Economia-Fondazione-Demarchi-R-Iiriti-L-Ravanelli-F-Tosini_imagefullwide_mini

“Anche quest’anno – spiega il professor Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Franco Demarchi – saremo presenti al Festival dell’Economia di Trento con un intenso programma di iniziative culturali, formative, di sensibilizzazione ed animative. La piazza di S.M. Maggiore, sulla quale si affaccia la nostra sede, è un luogo che necessita di cure, di attenzioni per poter vivere e far vivere bene la cittadinanza del quartiere e di tutta la città. A questo sforzo la Fondazione Demarchi dedica uno specifico progetto che si realizza con associazioni del territorio e cittadini”. “Il tema di quest’anno del Festival, sul quale gravitano le diverse proposte, provoca riflessioni ed azioni sui diritti alla salute per tutti e nel programma proposto dalla Fondazione – aggiunge –  trovano spazio iniziative con migranti, persone con disagio psichico, operatori, anziani, poiché la salute è un diritto universale e, quindi, riguarda tutti”.

Attraverso il coordinamento della Demarchi e con il sostegno della Fondazione Cassa Rurale di Trento, saranno presenti in Piazza Santa Maria Maggiore con un proprio stand nove realtà del pubblico e del privato-sociale. La stessa Fondazione Franco Demarchi illustrerà le attività sull’educazione alla salute e al movimento proposte nell’ambito dell’Università della terza età e del tempo disponibile. “La nostra proposta – sottolinea la coordinatrice dell’Utetd Laura Antonacci – si concretizza in iniziative di cultura in movimento anche per far conoscere, attraverso un percorso di nordic walking, la bellezza e la storia della città di Trento. L’obiettivo è quello di promuovere, mediante l’utilizzo di strumenti accessibili, sostenibili e adattabili, uno stile di vita sano alla portata di tutti.” Il Servizio alcologia di Trento dell’Apss sarà poi presente in Piazza con informazioni, testimonianze e filmati sui problemi di alcol e fumo e altre fragilità, mentre il Servizio di Salute Mentale di Trento proporrà momenti di spettacolo, racconti di esperienze e video sui temi della salute mentale. Emergency interverrà con incontri, testimonianze, mostre, letture e con lo spettacolo teatrale, divertente e serio, “Farmageddon – l’ultimo uomo sano sulla terra”, per illustrare come in Italia il diritto alla cura sia spesso soggetto al management e al marketing dell’industria, anziché essere a servizio dei cittadini. L’Associazione Trentino con i Balcani coordinerà l’incontro “Partners: un progetto di psichiatria di comunità tra Trentino e Serbia dove interverranno l’assessora provinciale Sara Ferrari, la ministra del governo serbo Slavica Dukić Dejanović, Suzana Perovic e Claudio Agostini. Con altre esperienze nella cooperazione internazionale trentina saranno presenti Fondazione Fontana, Gruppo 78, Gruppo Trentino di Volontariato.

A seguito del successo dello scorso anno tornerà in piazza Maggiore con il “Forno sociale”, poiché la salute passa anche attraverso una sana e corretta alimentazione, l’Aps Carpe Diem insieme all’Associazione Germogli e in collaborazione con il Tavolo Provinciale dell’Economia Solidale con un laboratorio di panificazione aperto a tutti, la mostra “Trentin-grano” e un corso di quattro ore per conoscere e stimolare la curiosità sulla valutazione sensoriale del pane.

L’Associazione Rinascita Torre Vanga proporrà spazi e momenti culinari “Mangia e bevi analcolico”, assieme alla Cooperativa Arianna, che sarà in piazza con momenti di gioco e con un laboratorio sul diritto alla salute. Contro l’Azzardo e la dipendenza, l’Associazione Volkan – Tana dei Goblin allestirà e coordinerà uno spazio per giochi da tavola.

A cura di Con.solida sarà infine la conferenza “Il diritto alla salute non invecchia – informazione e formazione per una comunità che cura”, in cui interverranno Chiara Bodini, Centro di Salute Internazionale e Interculturale e Università di Bologna, e Augusta Nicoli, Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale, Emilia-Romagna.

Trasversalmente a tutto ciò, dal 2 al 4 giugno, dalla piazza di Santa Maria Maggiore Radio Trentino inBlu condurrà in diretta le interviste agli ospiti del Festival dell’Economia.
Per info: www.fdemarchi.it – 0461 273614


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136