QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Festival dell’Economia 2017: Trento si veste di arancione e parla di “Salute disuguale”. I numeri

martedì, 30 maggio 2017

Trento – Festival dell’Economia: il mondo guarda a Trento. Dall’1 al 4 giugno si parla di “Salute disuguale”. Scatterà dopodomani il Festival dell’Economia di Trento, che è diventato anche un grande evento mediatico. La città di Trento si sta vestendo d’arancione e si prepara ad accogliere i 270 esperti che tratteranno il tema della salute disuguale. Sono 111 gli eventi in programma, 25 i luoghi del festival, 6 le piazze coinvolte. A due giorni dall’inizio sono già quasi 200 i giornalisti accreditati, provenienti dall’Italia e dall’estero, anche dalla Cina.

presentazione festival 2017 1

Le principali testate giornalistiche nazionali, da Repubblica al Corriere della Sera, al Sole 24 Ore hanno già scritto del Festival, presentandone il programma ed i contenuti, sui quali c’è grande attesa, perché dal confronto che si terrà a Trento potrebbero emergere soluzioni e idee utili per dare risposte ad una grande questione del nostro tempo, ovvero quella dell’accesso alla salute.

Un Festival ad alta tecnologia, con le sale che ospiteranno le oltre 100 conferenze coperte da fibra ottica per gantire lo streaming video di quasi tutti gli eventi. Streaming che si potrà seguire in tutto il mondo dal sito del Festival http://2017.festivaleconomia.eu/. Gli accessi al sito, nelle due ultime edizioni, hanno sfiorato quota due milioni.
Sarà un Festival sempre più social, con Facebook e Twitter in primo piano. Nell’edizione 2016 l’hashtag (parola chiave) “Festivaleconomia” su Twitter ha raggiunto 2,10 milioni di accounts (utenti) ed ha registrato 5,87 milioni di “impressions”, termine che indica il numero di volte che un messaggio (tweet) viene visualizzato dagli utenti internet.

Saranno ben 5 le emittenti radiofoniche presenti in città, con postazioni sparse nella varie piazze, per seguire dal vivo i momenti salienti del Festival. In Piazza Pasi ci sarà Radio 24 presenza fissa al Festival. La novità di quest’anno è Rai Radio 1 che porterà a Trento le storiche trasmissioni Radio anch’io e Zapping. Radio 1, insieme alla confermata Radio 3 con la trasmissione “Tutta la città ne parla”, sarà in Piazza Duomo. Radio Dolomiti sarà in Piazza Battisti, per seguire in diretta i grandi eventi, mentre in Piazza S. Maria Maggiore ci sarà Radio InBlu.

Molta attenzione per il Festival arriva anche dal mondo tedesco, con il Dolomiten, il principale quotidiano del Sudtirolo, che ha dedicato già alcuni speciali alle kermesse dello scoiattolo ed una redazione che produrrà comunicati e video in lingua tedesca, affiancandosi a quella che lavorerà per elaborare testi e prodotti multimediali in inglese.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136