QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Crolla parete rocciosa con un fronte di 300 metri e 400 di altezza sul Sorapis di Cortina

martedì, 1 ottobre 2013

Trento – Altro distacco di pareti rocciose dalle Dolomiti. Dopo gli episodi del 2012 e 2010, stamani una enorme parete rocciosa con un fronte di 300 metri e un’altezza di 400 metri si è staccata all’alba da Croda Marcora nel gruppo del Sorapis in Comune di Cortina d’Ampezzo. Il distacco è avvenuto ad un altezza di 3.150 metri.. Sul posto sono giunti gli esperti, geologi e tecnici, e stanno effettuando i primi rilievi su un elicottero gli uomini del soccorso alpino della Forestale di Auronzo di Cadore. Soccorso-Alpino

Il Sorapis è uno dei principali gruppi delle Dolomiti tra Cortina d’Ampezzo e San Vito di Cadore. I tecnici del Soccorso Alpino sono in zona per valutare gli effetti sull’intera zona.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136