QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Valle Camonica: ecco “Pitoon. I pitoti in cartoon”, l’innovativo progetto del Centro Culturale Teatro Camuno

venerdì, 20 marzo 2015

Breno – Un progetto innovativo destinato a segnare l‘attività culturale sul territorio camuno. Il Centro Culturale Teatro Camuno continua nell’innovativo progetto nato nel 2012, di raccontare le incisioni rupestri utilizzando il linguaggio satirico del fumetto. L’idea, nata da Nini Giacomelli e dal Centro, ha dato vita al progetto “Pitoon. I pitoti di cartoon”, che si è sviluppato in questi anni con il Gruppo Istituzionale di Coordinamento del sito Unesco 94 e del Distretto Culturale di Valle Camonica, coinvolgendo un gruppo di giovani artisti provenienti dal mondo dell’arte grafica, della vignetta e dell’illustrazione. Le opere sono state raccolte in una mostra itinerante, è stato realizzato un libro e alcune vignette sono state pubblicate su alcune riviste del settore.

Con il sostegno della Fondazione Cariplo e dei comuni di Breno, Ceto, Cimbergo Paspardo, Borno e Darfo aderenti al Gruppo di Coordinamento del Sito Unesco, il progetto ora si amplia sempre con l’obiettivo di valorizzare l’arte rupestre camuna. Dunque “Pitoon. I pitoti in cartoon nellaValle dei Segni”, diventa un percorso triennPitoon - Valle Camonica 1ale basato sulla creatività con workshop, mostre, laboratori per bambini, incontri con l’autore.

Il primo workshop è quello  “Wall in art-Muri d’arte nella Valle dei Segni”, previsto a maggio e dedicato a giovani wall painters, che metterà in relazione i graffiti di un tempo e quelli di oggi. Verranno poi in Valle Camonica due dei fumettisti più amati d’Italia, Sergio Staino e Laura Scarpa; spazio a nuovi prodotti di design legati ad una nuova lettura del patrimonio Unesco.94. La creatività si sbizzarrisce anche in cucina con il workshop “Cookrocks/Cam-on-eat” per valorizzare i piatti della tradizione camuna e poi incontri con il regista, Giorgio Bellasio e l’autore Rai, Guglielmo Fiamme, laboratori teatrali naturalmente con il Centro Culturale Teatro Camuno, coordinati da Bibi Bertelli, e infine spazio anche alla narrativa, alla scrittura, ad un campus estivo per bambini sulle incisioni. Un progetto articolato sul triennio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136