QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Claudiana: Stocker incontra presidente Eisendle e fissa le linee guida sullo Statuto

giovedì, 25 febbraio 2016

Bolzano - Claudiana: Stocker incontra presidente Eisendle, linee guida per statuto. L’assessora Martha Stocker ha incontrato nei giorni scorsi a Bolzano il presidente della scuola provinciale superiore di sanità, Klaus Eisendle: al centro del colloquio il futuro della Claudiana e le linee guida per la revisione dello statuto.stocjer

Nella foto a lato Martha Stocker (al centro) fra il nuovo presidente della Claudiana Klaus Eisendle e la sua predecessora Herta Burger

Klaus Eisendle è stato nominato il 22 dicembre dalla Giunta provinciale nuovo presidente della scuola provinciale superiore di sanità Claudiana, subentrando a Herta Burger, la quale ha terminato dopo dieci anni il proprio mandato. Eisendle, 43 anni bolzanino, è il primario del reparto di dermatologia all`ospedale di Bolzano e svolge attività di docente presso l’Università di Innsbruck e la Sapienza di Roma. “A Herta Burger va il nostro ringraziamento – ha ribadito Stocker – avendo guidato per un lungo periodo la Claudiana con grande impegno, competenza ed equilibrio”.

Durante l’incontro si è discusso dei diversi corsi di studi svolti all’interno della scuola superiore di sanità altoatesina, sottolineando l`importanza di consolidare il lavoro della Claudiana, anche attraverso una più stretta collaborazione con l’Università di Innsbruck. Di numerosi temi riguardanti il futuro rapporto tra la scuola provinciale superiore di sanità e l’ateneo tirolese si parlerà presto in un incontro previsto tra l’assessora alla sanità Martha Stocker, il collega tirolese Bernard Tilg, il presidente della Claudiana Klaus Eisendle, la rettrice della Facoltà di medicina dell’Università di Innsbruck Helga Fritsch e il professor Walter Obwexer dell’ateneo tirolese.

Klaus Eisendle ha sottolineato l’importanza di studiare nuovi indirizzi per lo statuto della Claudiana. “In particolare – ha spiegato Eisendle – in vista del futuro reclutamento di personale dobbiamo lavorare per assicurare maggiore flessibilità, con l’obiettivo di rendere ancora più professionale la scuola”. Per parte sua, l’assessora Stocker ha ribadito che la Provincia farà la sua parte: “vogliamo garantire – ha detto – le risorse necessarie affinché gli studenti della Claudiana possano affrontare nel migliore dei modi il loro percorso di formazione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136