QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Boario: alle Terme inaugurata la mostra “La farmacia ieri, oggi e domani”

martedì, 4 luglio 2017

Boario Terme – Inaugurata nella sala Liberty delle Terme di Boario la mostra “La farmacia ieri, oggi e domani”, realizzata per i settant’anni di Federfarma Brescia. Alla cerimonia, tenutasi in mattinata, erano presenti la presidente di Federfarma Brescia, Clara Mottinelli (video sotto), il sindaco di Darfo Boario Terme, Ezio Mondini, il direttore sanitario di Terme di Boario, Sergio De Giacomi, il direttore delle Terme, Adelino Ziliani, le autorità e i farmacisti della Valle Camonica e provincia di Brescia.Adelino Ziliani - Clara Mottinelli Terme

Durante i saluti il sindaco, Ezio Mondini, ha rimarcato “l’importanza di far conoscere la storia delle farmacie, fondamentali anche in questo momenti di trasformazione in Valle Camonica”, mentre la presidente di Federfarma, Clara Mottinelli, ha rimarcato il legame con le Terme e soprattutto “cosa significano oggi le farmacie, non solo per acquistare medicine, ma anche come centri per la salute”.

Il direttore sanitario delle Terme di Boario, Sergio De Giacomi, ha illustrato le novità delle farmacie e il confronto con specialisti, per l’attuazione della legge regionale socio-sanitaria, in quest’ottica – ha detto il dottor De Giacomi “dobbiamo prestare grande attenzione all’attuazione della legge regionale, in fase di attuazione”.

La conclusione da parte del direttore artistico Adelino Ziliani, che ha evidenziato: “La mostra è un momento per ripercorrere la storia e guardare al futuro”. Rimarrà aperta tutti i giorni dalle 8 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 fino al 23 luglio.

FOTO E RACCONTI

Alle Terme di Boario la mostra racconta settant’anni di Federfarma. Dopo il successo dello scorso anno a Brescia, la mostra “La farmacia ieri, oggi e domani”, come ha spiegato Clara Mottinelli “è itinerante sul territorio bresciano”.  La prima tappa del roadtour a Sirmione, or è ospite delle Terme di Boario Terme, quindi sarà a Iseo nell’ambito della Gimondi bike a settembre e a Leno.

La mostra “La farmacia ieri, oggi e domani” illustra al pubblico, istituzioni, aziende e partner la professione del farmacista e la sua evoluzione nel tempo, dagli albori sino alla nascita di Federfarma nel 1946, dando molto spazio al presente ma anche uno sguardo sul futuro. L’obiettivo resta lo stesso: trasmettere agli utenti e rinforzare la percezione della farmacia moderna, per comunicare la vivacità e la competenza delle farmacie bresciane, per farsi conoscere ancora di più e meglio e stringere proficue collaborazioni. L’esposizione racconta proprio il cammino di evoluzione della farmacia bresciana e di Federfarma attraverso una serie di pannelli grafici di facile lettura, dei supporti video e una serie di oggetti che riportano indietro nel tempo.

Durante i vari periodi di apertura della rassegna, nelle farmacie saranno proposti dei servizi gratuiti dedicati, quali la misurazione della pressione, della glicemia e altri, con vetrine a tema che inviteranno i cittadini a visitare l’esposizione e a entrare in farmacia. E, inoltre, saranno organizzate iniziative tematiche dedicate, come serate, visite guidate, incontri o altro. Luoghi non scelti a caso, ma per la presenza di alcuni partner, che hanno condiviso questa nuova fase del progetto, per la particolare dislocazione in provincia e per la disponibilità di alcuni farmacisti.

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136