QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica: grande successo del musical su Don Bosco

lunedì, 4 novembre 2013

Aprica –  Grande successo del musical dedicato a “un operaio di Dio”,  sull’opera di Don Bosco, fondatore dei salesiani, messo in scena dall’oratorio Beata Suor Maria Troncatti di Corteno Golgi al palazzetto dello sport di Aprica. Ha mantenuto le promesse delle vigilia  e  i protagonisti dello spettacolo sono stati più volte applauditi a scena aperta dal folto pubblico che ha gremito le scalinate e la platea del tempio dello sport aprichese.

L’EVENTO 

Voluto dal vicesindaco e assessore Bruno Corvi, che dopo averDon Bosco4lo visto rappresentato a Corteno su invito del relativo sindaco mesi orsono ed essendo rimasto “favorevolmente impressionato e letteralmente commosso”, come ha ricordato lo stesso Corvi alla fine dello spettacolo.

Lo spettacolo, libero adattamento dell’opera di Renato Biagioli e Pietro Castellacci, si è trattato di un complesso di canzoni, parti recitate e balletti che almeno cinquanta tra protagonisti principali e meno, compresi molti bambini, hanno condotto con verve e bravura per circa tre ore. Piacevole scoperta la voce del protagonista principale, Matteo, egregiamente spalleggiato da alcune interpreti femminili, tra le quali Silvia (Suor Mazzarello) e Monica (Maria Ausiliatrice).

PRESENTI

In prima fila ad applaudire lo spettacolo, insieme alle autorità civili, c’erano anche i parroci dei due Comuni Aprica e Corteno Golgi, rispettivamente don Augusto Azzalini e don Alessandro Nana. Da ricordare che il nuovo santuario di San Pietro, realizzato anni fa da Don Augusto, è dedicato a proprio a Maria Ausiliatrice e che al suo interno, oltre ad essere custodita una reliquia di Don Bosco, appariscente è la grande decorazione in metallo su una delle pareti laterali all’altare: un albero con al centro la Madonna e sui rami i frutti rappresentati proprio da Don Bosco, da Suor Maria Domenica Mazzarello e da Suor Maria Troncatti, missionaria neo-beata originaria di Corteno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136