QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Whirlpool: allarme bomba, evacuato lo stabilimento ma nessun ordigno

lunedì, 23 settembre 2013

Trento – Non c’è pace per lo stabilimento Whirlpool di Spini di Gardolo. Nel pomeriggio di oggi  una telefonata anonima  in azienda ha annunciato la presenza di un ordigno in fabbrica dopo la telefonata anonima a una testata locale trentina. La produzione è stata fermata e tutti gli operai, un centinaio, sono stati evacuati, ma al termine dei controlli i lavoratori hanno potuto tornare in fabbrica.whirlpool

Lo stabilimento trentino sarà chiuso nel prossimo febbraio ed è da tempo in questioni travagliate: dieci giorni fa un incendio seguito, dal ritrovamento di un innesco di un ordigno che aveva portato all’avvio di un’indagine della polizia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136