Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Vipiteno, la Finanza sequestra oltre 30 kg di cocaina: 33enne arrestato

giovedì, 29 marzo 2018

Vipiteno – Le “Fiamme Gialle” del Nucleo Mobile della Compagnia della Guardia di Finanza di Bressanone, nel corso di un servizio finalizzato al controllo economico del territorio svolto alla barriera autostradale di Vipiteno (nei pressi del valico del Brennero), hanno proceduto, nella mattinata di ieri, al fermo e all’ispezione di un’autovettura Peugeot 3008, con targa tedesca, alla cui guida vi era un cittadino di nazionalità italiana (P.M. di 33 anni) di origine calabrese ma iscritto all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (con attuale residenza in Germania), in compagnia di una donna di nazionalità romena.

Finanza 117 -1I precedenti specifici del soggetto controllato, l’atteggiamento di agitazione e nervosismo manifestato dallo stesso nella fase del controllo nonché le risposte alquanto evasive e contraddittorie fornite relativamente all’itinerario del viaggio, hanno indotto i finanzieri ad eseguire un’accurata ricognizione dell’autovettura.

L’ispezione, condotta con elevata professionalità e notevole acume investigativo, ha consentito ai militari operanti di notare alcune modifiche realizzate artatamente all’interno del bagagliaio del veicolo, in corrispondenza dell’alloggiamento della ruota di scorta, circostanza che faceva accrescere ulteriormente lo stato d’ansia della persona.

E’ stato richiesto, pertanto, l’ausilio dell’unità cinofila in forza al Gruppo della Guardia di Finanza di Bolzano che, dopo un’accurata ricognizione del mezzo, ha segnalato la presenza di probabile sostanza stupefacente all’interno del veicolo.

Per tale ragione, i finanzieri hanno approfondito ulteriormente le ricerche, rinvenendo all’interno di un apposito vano ricavato nell’alloggiamento originario della ruota di scorta nonché in un ulteriore elemento strutturale cavo, posto tra il vano motore e l’abitacolo, abilmente occultati, 25 panetti di sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di oltre 30 kg, al lordo del materiale d’imballaggio.

Il cittadino italiano è stato tratto in arresto e associato alla casa Circondariale di Bolzano, a disposizione della locale Autorità Giudiziaria. La sostanza stupefacente, l’autovettura, il telefono cellulare e vari altri oggetti in uso al responsabile, sono stati sequestrati.

L’operazione effettuata s’inquadra nel più ampio contesto dei servizi operativi organizzati attraverso un dispositivo permanente di controllo economico del territorio coordinato dal Comando Provinciale di Bolzano.

Si tratta di un sistema integrato di vigilanza su strada finalizzato al contrasto di tutte le tipologie di traffici illeciti che possono interessare le rotabili della provincia, dal traffico di stupefacenti al contrabbando, dalle violazioni in materia di contraffazione a quelle valutarie.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136