QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Villa Carcina: aggressioni su giovani residenti in valli, carabinieri arrestano due fratelli per estorsione

lunedì, 15 maggio 2017

Villa Carcina - I militari della Stazione Carabinieri di Villa Carcina in collaborazione con militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gardone Val Trompia, a conclusione di un’attività di indagine eseguita per far luce su alcune aggressioni poste in essere nei mesi precedenti nei confronti di giovani ragazzi residenti in valle, hanno tratto in arresto due fratelli italiani di 23 e 18 anni per estorsione.

cLe attività investigative hanno accertato che i due fratelli, per rientrare in possesso di somme di denaro riferibili alla loro attività di spaccio, avevano minacciato e percosso alcuni ragazzi. Nel corso delle attività di polizia e stata rinvenuta sostanza stupefacente del tipo hashish. I due fratelli sono stati reclusi presso il carcere di Brescia a diposizione dell’Autorità Giudiziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136