QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela: Alberto Menegatti stroncato da un malore. Il circolo velico Torbole partecipa al lutto della famiglia

giovedì, 26 febbraio 2015

Torbole – Un arresto cardiaco ha provocato la morte di Alberto Menegatti, il 30enne, che è stato trovato quattro giorni fa privo di vita nel suo appartamento.  Alberto Menegatti, il campione di windsurf trentino, vicecampione del mondo slalom nel 2013 Funboard Pwa e più volte campione italiano di windsurf, è stato trovato senza vita a Tenerife e all’origine del decesso – secondo l’autopsia- c’è stato un problema cardiaco improvviso.

Il padre Remo, la madre Laura e la sorella Sara hanno raggiunto l’isola spagnola e stanno ultimando le pratiche burocratiche per riportare in Italia le ceneri del congiunto. Infatti il 30enne potrebbe essere fatto cremare in Spagna, poi le ceneri saranno portate a Torbole.

Il mondo sportivo del Garda è in lutto e il circolo velico di Torbole ha pubblicato sul sito il proprio cordoglio: “Il circolo Vela Torbole e tutti i suoi soci partecipano al grave lutto che ha colpito la famiglia Menegatti per la tragica scomparsa del figlio Alberto”. I parenti e gli amici stanno organizzando anche un momento di ricordo in riva al lago.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136