QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valtellina: viola i domiciliari e torna in carcere, dovrà scontare ancora 9 mesi

venerdì, 6 febbraio 2015

Sondrio – Stava scontando una pena residua di 8 mesi per il reato di “evasione” ed era stato ammesso a fruire del beneficio della detenzione domiciliare ma, nel corso dei frequenti controlli effettuati, le pattuglie del NORM della Compagnia Carabinieri di Sondrio hanno accertato diverse violazioni alle prescrizioni imposte, che hanno convinto il Tribunale della Sorveglianza – Ufficio di Varese, a revocare il beneficio dei domiciliari, emettendo, contestualmente, un nuovo ordine di carcerazione.Carabinieri Darfo Boario

L’uomo, Giovanni Carlo Noseda, classe 1944, nel particolare, era stato trovato più volte in compagnia, presso la propria abitazione, di altri pregiudicati e, in alcuni casi, era risultato addirittura irreperibile ai controlli. Per queste violazioni, quindi, ieri pomeriggio, verso le ore 17:00, i militari dell’Arma hanno dato esecuzione al provvedimento, traendo in arresto l’uomo che, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Sondrio, dove sconterà il residuo della pena.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136