QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valtellina: sequestrati 275mila accessori per violazione normativa tutela consumatore e marchio CE

lunedì, 24 ottobre 2016

Sondrio – La Guardia di Finanza non abbassa la guardia in materia di controlli finalizzati a garantire la sicurezza dei prodotti a tutela del cittadino ed ancor di più a garanzia di tutte quelle imprese che operano rispettando le regole. Nei giorni scorsi è scattata una denuncia per ricettazione e commercio di prodotti con segni mendaci.guardia-finanza-controlli

Sono 275.000 gli articoli sequestrati presso un esercizio commerciale sondriese perché posti in vendita violando le prescrizioni previste dal Codice del Consumo e privi del marchio “CE” o non riportanti le indicazioni riguardanti le obbligatorie informazioni sul produttore e/o importatore.

Nell’ambito di un altro intervento invece, a finire sotto sequestro sono stati 150 abiti da cerimonia per bambini che avrebbero potuto recare pregiudizio alla sicurezza ed alla salute di chi li avrebbe indossati. Ciò è indice di quanti pochi scrupoli si facciano le organizzazioni che pur di arricchirsi si dedicano alla produzione di beni destinati a chi, più di altri, non può difendersi.

L’attività di controllo economico del territorio finalizzata alla repressione dei reati nello specifico settore risulta di evidente importanza atteso che, la produzione occulta che alimenta il mercato del falso e dei prodotti privi di alcuna certificazione si sposano con condotte illecite di natura amministrativa e penale, quali il lavoro nero e irregolare, l’evasione fiscale e contributiva ed il commercio abusivo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136