QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Valtellina, resta un giallo la morte di Nicola Pontiggia e la scomparsa della moglie

lunedì, 20 novembre 2017

Sondrio – Indagini a tutto campo dei carabinieri per ricostruire le ultime ore della vita di Nicola Pontiggia l’operaio 53enne ritrovato cadavere sul piazzale dell’azienda dove lavorava il 2 novembre scorso e della moglie Svetlana Balica, 44 anni, di cui non si hanno più notizie da quel giorno. Un elicottero dell’Arma dei carabinieri ha sorvolato la Valtellina e i militari sono tornati nella ditta dove è stato ritrovato senza vita Nicola Pontiggia (nella foto).

Nicola Pontiggia

I vertici dell’Arma in Valtellina dal colonnello Emanuele De Ciuceis al maggiore Rocco Taurasi e al comandante di Morbegno Antonio Sottile hanno coordinato l’attività investigativa, che ha interessato l’asta dell’Adda, l’area industriale di Talamona dove è morto Nicola Pontiggia e la villetta di via Adda a Cosio Valtellino dove la Procura di Sondrio ha posto i sigilli. Sulla morte del meccanico resta il giallo, mentre proseguono le ricerche della moglie Svetlana Balica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136