QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valtellina, ladri seriali smascherati dai carabinieri di Sondrio. Fermati tre moldavi

lunedì, 23 gennaio 2017

Sondrio – Blitz dei carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Sondrio: tre ladri seriali in carcere e dieci denunce per favoreggiamento. Si tratta della seconda tranche dell’indagine “Sotto scorta”: l’operazione è stata illustrata  oggi dal comandante dell’Arma della provincia di Sondrio, tenente colonnello Paolo Ferrarese, dal comandante del Nucleo Battista Ellena e da inquirenti. L’inchiesta è stata coordinata dai Pm Barbara Benzi e Giacomo Puricelli.

Tre i componenti della gang moldava fermati  e uno – ora in carcere in Moldavia – ha a suo carico ben 50 colpi nel Nord Italia, oltre naturalmente Sondrio e la Valtellina. Un altro è in carcere a Roma e il terzo componente sta per essere estradato in Italia. Il bottino dei furti sfiora il milione di euro, tra contanti, gioielli e auto rubate in abitazioni.

Altre 10 persone, invece, sono state denunciate in stato di libertà per ricettazione e favoreggiamento. Le indagini proseguono per chiarire l’attività, ed eventuali ramificazioni nel Nord Italia, dalla gang.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136