QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Valtellina, furti in abitazione: tre donne denunciate dai carabinieri, recuperata la refurtiva dei colpi

venerdì, 24 luglio 2015

Sondrio – Approfittando delle porte lasciate momentaneamente aperte e dell’assenza dei proprietari, si sono introdotte in due abitazioni, rovistando nei cassetti ed impossessandosi di denaro contante e gioielli in oro e argento, per poi darsi alla fuga.CARABINIERI LARGE

E’ successo a Morbegno (SO). La segnalazione di un residente, insospettito dall’atteggiamento delle 3 donne, però, ha messo i Carabinieri della locale Stazione sulle loro tracce così che, poco dopo, gli uomini dell’Arma sono riusciti a rintracciarle a bordo di una autovettura.

Sottoposte immediatamente a perquisizione personale, le tre donne sono stata trovate in possesso dell’intera refurtiva asportata poco prima: circa 650 euro in contanti, e diversi monili, riconosciuti e immediatamente restituiti alle due vittime, una pensionata classe 1930 ed una casalinga classe 1962.

Le tre ladre, M.M. classe 1980, D.M. classe 1990 e G.J. classe 1990, tutte italiane, residenti nel milanese, al termine degli accertamenti sono state quindi denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica per furto aggravato in concorso. Per loro è stata richiesta l’emissione anche di un foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nei Comuni della Provincia di Sondrio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136